Giugno 13, 2024
Paddock News 24
F1ImolaGPIntervistaPN24

F1 | GP Imola – Alpine ancora fuori dai punti con Ocon e Gasly

Deludente weekend per l’Alpine, che in gara così come in qualifica  non riesce ad avvicinarsi alla top ten nel GP di Imola, con Ocon e  Gasly lontani dai principali competitors.

Le prime sette gare della stagione di F1 2024 mettono in luce le difficoltà dell’Alpine, confermate anche nel weekend del GP di Imola, dove i tecnici non sono riusciti a regalare a Gasly e Ocon una monoposto in grado di poter quanto meno avvicinare i primi dieci e conquistare punti per il team francese. La situazione in qualifica non era delle peggiori, dove i tempi erano vicini ai piloti entrati poi in Q3, ma il passo gara ha relegato i piloti rispettivamente al quattordicesimo posto con Ocon e sedicesimo posto con Gasly. Difficoltà che sin dal primo gran premio attanagliano la A524, nata sotto una cattiva stella e che necessità degli aggiornamenti necessari per risalire la china.

Alpine Ocon Gasly Imola
Pierre Gasly alla variante alta durante il GP di Imola. Credits: BWTAlpineF1Team (via X)

Le prestazioni della monoposto, ovviamente, deludono soprattutto i piloti che ad inizio anno si aspettavano un salto di qualità da parte del team, per cercare di avvicinare i top team che occupano stabilmente le prime posizioni nel mondiale. Delusione manifestata nel post gara durante le interviste per i media.


Leggi anche: F1 | GP Imola – Risultati: Verstappen resiste a Norris, Leclerc 3°


“Purtroppo oggi non abbiamo fatto tutto nel modo giusto. Non eravamo abbastanza veloci per competere per le prime posizioni della griglia e la nostra strategia non ha dato i suoi frutti, visto poi come si è svolta la gara.” Così Pierre Gasly al termine della gara,  sottolineando la mancanza di prestazione della monoposto e la strategia del team.

Dello stesso avviso è il compagno di squadra, Esteban Ocon: “Non eravamo in lotta questo fine settimana, ma andiamo avanti e ci riproveremo la prossima settimana a Monaco”. La speranza per l’Alpine è quella di riuscire a migliorare la performance della monoposto per il prossimo GP, contando sull’atipicità del circuito e su un assetto studiato al simulatore.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Fonte copertina: Sportmediaset.mediaset.it

Articoli Correlati

F1 | La SF-23 è stata peggiore di quanto ci si potesse aspettare? Lo rivela Leclerc

Vanessa Cravotta

F1 | Alonso schietto sull’indagine FIA: “Si parla troppo fuori pista” e svela il perché

Vanessa Cravotta

F1 | Indagine Red Bull su Horner per gravi accuse a un dipendente

Alessia Malacalza

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.