Giugno 18, 2024
Paddock News 24
F1ImolaGPIntervistaPN24

F1 | GP Imola – Leclerc post-qualifiche: “È strano, sono sempre le stesse curve”

Leclerc si aspettava molto di più dalle qualifiche per il GP di Imola. Dopo un venerdì sempre al primo posto e Q1,Q2 in ottime posizioni, si dovrà accontentare di un quarto posto in pista (promosso a terzo).

La Scuderia Ferrari ha finito il sabato con un quarto e quinto posto per domenica. Ora, però, dopo la notizia della penalità di Piastri (3 posizioni), può contare su un terzo e quarto posto – rispettivamente Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Dopo aver scelto di fare il Q1 con gomme medie e, per il secondo giro, gomme medie usate, sono riusciti a passare in Q2. Charles Leclerc era riuscito anche a fare il secondo tempo più veloce sulle gomme usate.

Con il venerdì promettente e le prime due fasi di qualifica ottime, il monegasco non si aspettava di non riuscire a migliorare nell’ultimo tentativo in Q3 e quindi di riuscire a prendere solo il quarto posto (pre-penalità Piastri).

Leclerc GP Imola qualifiche
GP Imola – Leclerc post-qualifiche: “È strano, sono sempre le stesse curve”
(Immagine: F1-Formulacritica)

Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Imola – Ancora McLaren seconda forza, davanti alla Ferrari


Le impressioni del pilota n.16

Come si è visto già nelle scorse gare, il punto debole della SF-24 è il primo settore. Infatti, anche oggi, il primo settore per la Ferrari non è mai stato dei migliori.

Quando gli viene chiesto cosa ci fosse nella vettura che non permette di fare gli stessi tempi che si fanno negli altri settori, il pilota monegasco ha dichiarato: “Allora, sì rispetto agli altri. Da parte mia siamo stati, sia io che Carlos [Sainz], vicini e sicuramente non capiamo cosa c’è che ci manca lì.

Hanno provato a ipotizzare che il problema fosse la gomma, Leclerc ha commentato così: “La preparazione della gomma è ancora importante, però è strano. Abbiamo provato tante cose, alla fine sono sempre le stesse curve no?

Sì, è una cosa che abbiamo notato, non è che è una cosa che non sappiamo e che scopriamo adesso. È già qualche gran premio che facciamo fatica, dobbiamo migliorarla.

Infine, il pilota n.16 della Scuderia ha parlato dell’approccio che ha Max Verstappen sui cordoli: “Sappiamo che un punto di forza della Red Bull è quanto possono andare sui cordoli, non lo so quanto Max [Verstappen] prendeva i cordoli nelle curve 2 e 3, prima nel weekend li prendeva molte volte.

Io ho provato, ma con la nostra vettura non possiamo fare la stessa cosa per adesso. Guarderemo anche a quello, però la tendenza è così da un po’ di gare adesso.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine copertina: Automoto.it

Articoli Correlati

F1 | UFFICIALE: Charles Leclerc rinnova con la Ferrari. Ecco le prime dichiarazioni

Simona Puleo

MotoGP | GP Americhe 2024 – Anteprima ed orari TV Sky e TV8

Luigi Belfiore

F1 | GP Australia – Errore di valutazione per Leclerc in qualifica: “Cercavo di ritrovare il feeling con la macchina”

Francesca Brusa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.