Giugno 18, 2024
Paddock News 24
F1ItalianGPPN24

F1 | GP Italia – Sintesi Prove Libere 1: la Ferrari è viva

Ottima Ferrari, che tiene testa alle Red Bull: ecco la sintesi delle Prove Libere 1 del GP d’Italia di F1.

La sintesi delle Prove Libere 1 del GP d’Italia di F1 ci racconta di una Ferrari molto scarica ma molto veloce, capace di tenere il ritmo di Red Bull. In una sessione incentrata sulla ricerca della prestazione su gomma dura, è Max Verstappen a prendersi il miglior tempo in 1:22.657.

F1 GP Italia Sintesi Prove Libere 1 FP1
Dettagli della monoposto di Charles Leclerc – Francesco Rapetti e Marco Borgonovo per PaddockNews24

La sessione inizia subito con problemi per Alfa Romeo. Una sessione difficile per la Casa del Biscione, che prima dovrà affrontare un reset del software su entrambe le monoposto, e poi, più avanti, l’eccessivo porpoising. Ferrari e Red Bull si mettono davanti dalle prime fasi, dopo aver scalzato Oscar Piastri, non lasciando più la vetta.

La sessione si concentra inizialmente sulla ricerca del tempo su gomme dure. Considerata l’Alternative Tyre Allocation in vista delle qualifiche, che prevederà proprio l’utilizzo della mescola bianca nella prima sessione, è importante perfezionare il giro secco su tali pneumatici. In queste condizioni, è Verstappen a far segnare quello che poi sarà il miglior tempo della sessione, in 1:22.657. La Ferrari, però, è vicina, portando Sainz in seconda posizione e Leclerc in quarta, dietro Sergio Perez. I quattro sono racchiusi in tre decimi.


Leggi anche: F1 | GP Italia – Al via le Prove Libere 2 – Cronaca LIVE FP2


Dopo le prove di qualifica, è tempo delle simulazioni sul passo gara. Ancora tutti su gomme dure, con Carlos Sainz che offre un’ottima prova, assieme alle due Mercedes. Più indietro Charles Leclerc e le due Red Bull, in particolare quella di Max Verstappen, che aveva scelto una configurazione con più alto carico rispetto a Perez in questa sessione. Anche il monegasco, rispetto al compagno di squadra, ha scelto un carico aerodinamico più elevato, “copiando” la strategia Red Bull.

Sul finire della sessione cominciano a scendere i tempi di Verstappen, che riesce forse a preservare meglio gli pneumatici grazie al più alto carico. In ogni caso, guardando ai tempi, parrebbe Ferrari e Red Bull possano giocarsi la pole, con la Mercedes pronta a fare la voce grossa in gara. La seconda sessione, in programma alle 17:00, saprà dirci di più.

Di seguito, i risultati delle FP1.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Presentazione Williams FW46: ecco la nuova monoposto del team inglese per il 2024 – FOTO

Elisa Migliorino

F1 | UFFICIALE – Nico Hülkenberg lascia la HAAS, correrà per Sauber

Davide Allegretti

F1 | GP Spagna – Prove libere Mercedes, Hamilton: “E’ stato un venerdì difficile, tra gomme e degrado”

Federico Palmioli

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.