Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1LasVegasGPPN24

F1 | GP Las Vegas – Entrambe le Alfa Romeo fuori dai punti, Bottas: “I giochi sono ancora aperti”

Il weekend americano si chiude su una nota negativa per il team, con Zhou in P15 e Bottas in P17

Sotto il cielo stellato di Las Vegas, Alfa Romeo ha presto visto bruciare le proprie possibilità di ottenere dei risultati concreti. Mentre Zhou Guanyu è riuscito per un po’ a battagliare in zona punti, un incidente al primo giro ha coinvolto Valtteri Bottas. Il pilota finlandese, infatti, è stato prima spinto fuori pista da Fernando Alonso, per poi essere ulteriormente colpito nel posteriore da Sergio Perez. Una vera e propria occasione sprecata, soprattutto considerando che il numero 77 scattava dalla settima casella in griglia.

Las Vegas Alfa Romeo
La monoposto numero 24 per le strade della Sin City – Fonte: sauber-group.com/motorsport

Leggi anche: F1 | GP Las Vegas – Sintesi gara: Spettacolare GP di Leclerc, a vincere è Verstappen


Le parole dei piloti Alfa Romeo a termine del weekend di Las Vegas

“Ho cominciato in un’ottima posizione ma, sfortunatamente, ho visto la mia gara rovinata in curva uno”, commenta Bottas. “Dopo il contatto con Fernando [Alonso], sono stato colpito nel posteriore e ho subito un danno al diffusore. Questo ha compromesso qualsiasi possibilità di andare avanti e di recuperare le posizioni perse. Da quel momento in poi, è stato un lungo Gran Premio, con mancanza di passo e di grip. Ovviamente, è stato molto deludente, soprattutto considerando che ci aspettavamo un buon risultato e non abbiamo avuto la possibilità di dimostrare il nostro potenziale.”

Nonostante ciò, il pilota numero 77 resta positivo: “Siamo migliorati molto sul ritmo nel giro secco, e questo ci ha permesso di arrivare in Q3 ieri. Nessuno dei nostri avversari diretti ha segnato punti, quindi i giochi sono ancora aperti per Abu Dhabi. Faremo del nostro meglio per tornare in top 10 e finire bene la stagione.”

Zhou, dal canto suo, confessa: “La gara è stata piuttosto divertente per me stasera, con qualche bella battaglia e buone mosse, anche se alla fine non abbiamo segnato punti. Ho dovuto agire in maniera evasiva in partenza, quindi non ho potuto approfittare del caos davanti a me, e mi hanno chiamato ai box quando è uscita la Safety Car. Questo ha significato dovere effettuare trenta giri su gomma media. La strategia ha funzionato bene e mi ha permesso di salire di qualche posizione e di battagliare con Lewis [Hamilton] e Fernando [Alonso] ma, senza più possibilità di rientrare ai box, sono rimasto esposto negli ultimi dieci giri. Quando la gomma è terminata, i miei tempi hanno cominciato a crollare e sono finito quindicesimo.”

“Ecco come siamo finiti qui”, conclude il pilota cinese. “Cominciando in dodicesima posizione, in ogni caso, non avevamo molte possibilità di andare a punti, però mi sono divertito. Ora, il focus va su Abu Dhabi: è l’ultima gara della stagione e siamo determinati ad avere un buon weekend.”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: alfaromeostake via Instagram

Articoli Correlati

F1 | GP Australia 2023 – Risultati e i 5 punti chiave delle Prove Libere a Melbourne

Paddock News 24

F1 | GP Belgio – Statistiche e curiosità del circuito di Spa: Ferrari la più vincente

Victoria L.

F1 | GP Brasile – Ottava posizione per Hamilton: “Abbiamo faticato tanto”

Simone Dicanosa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.