Giugno 12, 2024
Paddock News 24
F1LasVegasGPPN24

F1 | GP Las Vegas – Prove libere Alpine, Gasly: “Fondamentale analizzare tutti i dati”

Dopo l’interruzione anticipata della prima sessione di prove libere, il team francese non perde neanche un secondo per prepararsi in vista delle qualifiche

L’Alpine avrà un gran lavoro da fare in seguito alle prime due sessioni di prove libere a Las Vegas. Esteban Ocon e Pierre Gasly hanno completato rispettivamente trentasette e trentatré giri del circuito cittadino, in modo da raccogliere più dati possibili per il team. La pista si è rivelata particolarmente ostica per il primo dei due piloti, che ha subito un danno alla propria monoposto e ha rischiato di saltare la seconda e (quasi) unica delle due sessioni.

Las Vegas Prove libere Alpine
L’Alpine di Pierre Gasly durante le prove libere a Las Vegas – Fonte: alpinecars.it/formula-1

Leggi anche: F1 | GP Las Vegas, SINTESI FP2 – Brilla la Ferrari, Leclerc davanti a tutti


Le dichiarazioni dei piloti Alpine dopo le prove libere a Las Vegas

“È stata, a dir poco, una nottata impegnativa e ricca di emozioni”, confessa Ocon. “Da un lato, è stato bellissimo guidare per le strade iconiche di Las Vegas per la prima volta. Dall’altro lato, però, un imprevisto ha sfortunatamente interrotto la prima sessione di prove libere.”

Prosegue il numero 31: “Ho subito un grave danno alla mia vettura dopo avere colpito un tombino mal posizionato in pista durante i primi giri e, di conseguenza, abbiamo dovuto cambiare il telaio. Un grazie speciale al team per avere messo tutto a posto giusto in tempo per la seconda sessione posticipata. Le prove libere due sono state molto più dirette, abbiamo testato diversi aspetti e abbiamo familiarizzato con le gomme e le condizioni di pista. Mi piace questo circuito, sicuramente porterà a una qualifica e una gara entusiasmanti. Vediamo cosa potremo fare più tardi, dopo qualche ora di meritato riposo per tutti.”

Pierre Gasly, che invece non ha subito particolari danni, commenta: “È stata una serata folle in quel di Las Vegas. Non penso ci capiterà più di guidare una monoposto di Formula 1 alle tre del mattino! In primo luogo, è stato bello girare su questo circuito per la prima volta, e devo ammettere che lo spettacolo di luci è piuttosto impressionante. È stato un peccato avere perso le prove libere uno, quindi per noi è stato fondamentale massimizzare i novanta minuti di prove libere due e prepararsi al meglio per il resto del weekend. Abbiamo imparato molto da quella sessione, per noi adesso è importante analizzare attentamente tutti i dati e puntare a migliorare la vettura prima della qualifica.”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: alpinecars.it/formula-1

Articoli Correlati

F1 | Prost e la clausola anti-Senna in Williams nel 1993

Alessia Malacalza

F1 | GP Austria, Russell dopo le qualifiche: “Oggi non siamo stati abbastanza veloci”

Luigi Belfiore

F2 | GP Ungheria – Sprint Race: dominio di Hauger, Iwasa e Bearman completano il podio

Michele Guacci

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.