Luglio 18, 2024
Paddock News 24
F1LasVegasGPPN24

F1 | GP Las Vegas, Sainz: “Pagherò io per gli errori degli altri”

Carlos Sainz ha commentato l’incidente delle FP1 del GP di Las Vegas e la conseguente penalità causata dalla necessità di cambiare molte parti della sua monoposto

È un Carlos Sainz molto deluso quello che si presenta ai microfoni dopo le FP2 del GP di Las Vegas. Nonostante la ottima prestazione e il secondo miglior tempo nella sessione di prove libere, a impensierirlo è la penalità che gli farà perdere 10 posizioni in griglia per la gara che si correrà sabato notte.

Dopo pochi minuti dal semaforo verde sul weekend americano, lo spagnolo si è reso protagonista di un guaio, nonostante la sua totale assenza di colpevolezza. Il forte urto con un tombino ha letteralmente tagliato in due la sua monoposto, danneggiando il fondo e arrivando praticamente nella sua cella di sopravvivenza.

las vegas sainz penalità
Il tombino incriminato @skysportf1

Il numero 55 della Ferrari ha rischiato tantissimo e la direzione gara è stata costretta ad annullare le FP1 e a ritardare la sessione successiva per sistemare tutti i tombini presenti sulla Strip. Nonostante il tentativo della Ferrari di dimostrare alla Fia che è stata costretta da circostanze esterne alle sostituzioni, gli steward non hanno potuto evitare la penalità.


Leggi anche: F1 | GP Las Vegas, SINTESI FP2 – Brilla la Ferrari, Leclerc davanti a tutti


Sono deluso e incredulo. Difficilmente mi vedrete felice questo fine settimana. Io non ho nessuna colpa, né tanto meno la squadra. Quindi per me è assurdo prendere penalità per una cosa che non è dipesa da noi” ha dichiarato Sainz alla stampa.

Quello che è successo oggi è un chiaro esempio di come questo sport debba essere ancora migliorato. Quando le circostanze non dipendono da noi piloti o dai nostri team non dovremmo essere penalizzati, ma a quanto pare ci sono cose che non migliorano questo sport, anzi. E oggi, alla fine, sono io che devo pagarne il prezzo” ha continuato perentorio lo spagnolo.

Non solo: dopo le ottime prestazioni della Ferrari durante la sessione di prove libere, il rimpianto potrebbe essere anche maggiore. “Il layout di questo circuito si adatta molto alla nostra vettura. Siamo molto competitivi. Non posso fare altro che ringraziare la squadra per il lavoro eroico svolto” ha poi concluso l’alfiere della Ferrari.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | Sprint GP Germania – Martin: “Stavo per cadere”

Samuele Buccoliero

F1 | Ancora difficoltà per la Williams, Albon: “Il terzo telaio non sarà pronto per il prossimo GP”

Elisa Migliorino

IndyCar | Caos doppiaggi, i piloti esortano un cambio di regolamento dopo Mid Ohio

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.