Maggio 26, 2024
Paddock News 24
F1MiamiGP

F1 | GP Miami, Anteprima Red Bull – Perez: “La gara più difficile per il fisico”

Dopo aver dominato i primi quattro weekend del mondiale 2023 di F1, la Red Bull si presenta a Miami come indiscussa favorita.

Il principio del mondiale 2023 ha visto la Red Bull recitare la parte della vettura schiacciasassi. Quattro vittorie conquistate in altrettante gare, anzi cinque su cinque considerando anche la Sprint di Baku, delle quali tre sono addirittura doppiette.

Un inizio da sogno per il team anglo-austriaco, il cui intento è quello di aumentare il più possibile il gap sui rivali nella prima parte della stagione. Gli effetti della riduzione delle ore nella galleria del vento, penalità comminata alla Red Bull per aver sforato il budget cap 2021, dovrebbero infatti vedersi nella seconda parte di stagione, fanno sapere da Milton Keynes.

L’obiettivo è stato per il momento pienamente centrato, con la RB19 che sembra una creatura perfetta, senza punti deboli, se non qualche grattacapo legato all’affidabilità. La nuova creatura di Adrian Newey ha confermato tutti i pregi della predecessora RB18, migliorandone i difetti. La RB19 ha infatti un enorme quantità di carico aerodinamico, pur mantenendo un eccellente livello di efficienza.

A Miami si vedrà il reale potenziale degli aggiornamenti portati a Baku

Ma a Milton Keynes non intendono fermarsi affatto. In Azerbaigian è infatti arrivato un nuovo pacchetto aerodinamico, la cui principale novità sta nella bocca delle fiancate che si presenta più bassa e larga. Lo scopo è quello di migliorare il passaggio dell’aria nella parte inferiore della fiancata.

Questa rappresenta una zona nevralgica delle Formula 1 di nuova generazione, con il flusso che poi segue l’andamento della carrozzeria fino ad arrivare al diffusore.

Gli effetti degli aggiornamenti dovrebbero inoltre vedersi maggiormente sul circuito della Florida, che presenta diverse curve a media e alta velocità, mentre a Baku, composta per la maggior parte da curve lente, è la componente meccanica a farla da padrona.


Leggi anche: F1 | GP Miami – Anteprima Brembo: “Circuito non troppo severo sui freni, ma occhio a curva 17…”


Lotta in casa

I due alfieri del team dei “bibitari” si approcciano così alla quinta gara della stagione con l’indiscusso ruolo di favoriti. Ma chi si aspettava un Max Verstappen dominatore e un Sergio Perez nella parte del comprimario deve per ora ricredersi.

L’olandese comanda infatti la classifica con soli 6 punti di vantaggio sul compagno di squadra. Il numero di vittorie è in perfetta parità, 2 a 2, anzi la bilancia pende dalla parte del messicano che ha tagliato il traguardo davanti a tutti anche nella Sprint di Baku.

Proprio lui, Sergio Perez, sembra dunque l’unico al momento in grado di tenere aperta la partita per il mondiale. C’è dunque grande curiosità di capire se il messicano riuscirà a realmente a giocarsi il titolo o se alla lunga dovrà cedere il passo al suo quotato teammate, già due volte campione del mondo.

In questo caso, Checo può trovare ancora pane per i suoi denti nel circuito della Florida, visto che cinque delle sue sei vittorie in Formula 1 le ha conquistate proprio su tracciati cittadini.

Livrea Speciale

Red Bull F1 Miami
La livrea della Red Bull RB19 per il GP di Miami di F1 – Credit: Red Bull / RaceFans

A Miami, la RB19 si presenterà rinnovata anche nella livrea. Nelle tre gare americane, il team darà la possibilità ai suoi fan di creare la livrea della monoposto. A vincere in questo caso è stata la realizzazione di Martina Andriano.

Nella gara in Florida, saranno così aggiunte tre strisce, una bianca, una viola e una azzurra, che copriranno tutta la parte laterale della vettura, a cominciare dall’endplate dell’ala anteriore, per poi proseguire lungo tutto il corpo vettura e terminare con le paratie verticali dell’ala posteriore.

Le parole dei piloti Red Bull prima del GP di Miami

Max Verstappen

“Non vedo l’ora che inizi il weekend di Miami. Sicuramente non sarà facile. È un circuito piuttosto complesso. I nostri fan hanno disegnato anche la livrea questo fine settimana, quindi sono curioso di vedere come sarà!”.

Sergio Perez

“Fisicamente Miami è la gara più impegnativa della stagione, quindi ho lavorato sodo per essere pronto. Speriamo di poter confermare la nostra buona forma dimostrata a Baku ed essere davvero competitivi”.

[Credit immagine di copertina: RaceFans / Red Bull]

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter

Articoli Correlati

F2 | Theo Pourchaire senza un sedile in F1 per il 2024: “Deluso da Sauber”

Sara Bonaduce

F1 | Ricciardo: “Il mio obiettivo è tornare alla Red Bull un giorno”

Sara Bonaduce

F1 | Guenther Steiner diventa ambasciatore del GP di Miami

Alessia Brambilla

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.