Maggio 22, 2024
Paddock News 24
Analisi TelemetrieF1MiamiGP

F1 | GP Miami – Velocità di punta: Stroll il più veloce alla speed trap

Grande rimonta di Max Verstappen sul circuito del GP di Miami: parte nono e conclude la gara in prima posizione, segnando anche il giro veloce. Vediamo assieme le velocità di punta del GP di Miami.

Come abbiamo potuto vedere lo scorso anno, il GP di Miami regala molti sorpassi e anche quest’anno, nonostante la FIA abbia accorciato le zone DRS, i sorpassi non sono certo mancati. Nei primi giri Max Verstappen ci ha regalato un sorpasso a tre su Magnussen e Leclerc, iniziando così la sua scalata verso la prima posizione. Vediamo però chi ha fatto segnare la velocità più alta nella gara del GP di Miami.

Stroll il più veloce

Velocità di punta GP Miami 2023
Velocità di punta della gara del GP di Miami. Credits: Giulia Del Ghianda for PaddockNews24

Vediamo subito che in cima alla classifica della velocità di punta del GP di Miami c’è Lance Stroll su Aston Martin. Il pilota canadese fa segnare ben 348 km/h sulla speed trap, posta alla fine del lungo rettilineo, prima di curva 17. Questa velocità è molto più alta anche della velocità più alta segnata nelle qualifiche da Sergio Perez, che si era fermato a 342.8 km/h. Stroll raggiunge questa velocità al 47esimo giro, su gomme medie, sfruttando quindi una vettura scarica di benzina e il DRS della sua Aston Martin. Il suo compagno di squadra, Alonso, si ferma invece a 326 km/h, non riuscendo mai a sfruttare le potenzialità del suo DRS. In seconda posizione, con 344 km/h, troviamo Zhou Guanyu su Alfa Romeo Sauber. Sul terzo gradino di questa classifica vediamo invece Yuki Tsunoda con 342 km/h. Il campione del mondo in carica, Max Verstappen, si ferma a 341 km/h, ben 17 km/h in più del suo compagno di squadra Sergio Perez che però non ha mai potuto usufruire del DRS in quanto, una volta superato dall’olandese, il distacco tra di loro è stato sempre superiore al secondo.

Buona la prestazione dei motorizzati Ferrari

Buona la velocità delle Ferrari di Leclerc e Sainz, che segnano rispettivamente 338 km/h e 337 km/h. La scuderia di Maranello sembra aver recuperato un po’ di quella velocità che era mancata a Baku. La classifica vede inoltre tutti i motorizzati Ferrari (Ferrari, Haas e Alfa Romeo) nelle prime posizioni, segno che la PU del Cavallino può raggiungere prestazioni elevate.

McLaren in difficoltà

Velocità di punta molto basse invece per le due McLaren di Norris Piastri che segnano rispettivamente 332 km/h e 328 km/h. Le due vetture del team di Woking sembrano avere più drag rispetto alle altre motorizzate Mercedes che hanno raggiunto tutte velocità nettamente superiori. Oltre a Stroll che ha segnato la velocità più alta in questa gara, vediamo infatti anche Hamilton con 337 km/h Russell con 336 km/h.

Fanalini di coda

Chiudono la classifica la Williams di Sergeant e la Alpha Tauri di De Vries. Entrambi, come Perez e Alonso, non sono riusciti negli ultimi giri ad avvicinarsi al pilota che lo precedeva perdendo così la possibilità di sfruttare il DRS con macchina scarica.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Il circuito di Monza si rifà il look: Rimosso il vecchio asfalto – VIDEO

Simona Puleo

F1 | Hamilton benedizione o tragedia per la Ferrari?

Maria Grazia De Sanctis

F1 | GP Canada – Le previsioni meteo a Montreal

Victoria L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.