Luglio 23, 2024
Paddock News 24
F1IntervistaMonacoGPPN24

F1 | GP Monaco – Magnussen sull’incidente: “Perez mi ha schiacciato contro il muro”

Le dichiarazioni di Kevin Magnussen in seguito all’incidente con Sergio Perez avvenuto durante il primo giro del GP di Monaco.

Il GP di Monaco è stato teatro di un brutto incidente che ha coinvolto Kevin Magnussen, Sergio Perez e Nico Hulkenberg.

Monaco Perez Magnussen
I resti della Red Bull di Perez dopo l’incidente avuto con le due Haas nel corso del primo giro a Monaco.
Crediti Immagine: @f1 via X

La gara dei due piloti Haas e del pilota Red Bull si è conclusa a pochi secondi dal via, quando la bandiera rossa ha dichiarato lo stop; ben 45 sono stati i minuti di attesa, a causa dei detriti sul circuito e delle barriere danneggiate.

Kevin Magnussen ha spiegato come l’incidente si sia sviluppato: “Era evidente che [Perez] non stesse lasciando spazio. Pensavo lo facesse”.

“La mia ruota anteriore era interamente più avanti della sua posteriore. Quindi mi aspettavo lasciasse spazio per una monoposto alla sua destra, specialmente non avendo nessuno all’interno. Alla sua sinistra la pista era vuota”.

“Mi ha semplicemente schiacciato contro il muro.”


Leggi anche: F1 | GP Monaco – SINTESI: Charles Leclerc vince a casa sua!


Parole alle quali il pilota messicano ha così risposto: “Dal mio on-board, non vedrai mai l’auto di Kevin, nemmeno al mio fianco. Semplicemente non c’era spazio per entrambe le auto e a un certo punto ha dovuto rendersene conto”.

“Chiaramente non avrebbe dovuto essere lì perché c’è solo un modo per uscire da quella situazione: o sbattere contro il muro o colpire il lato destro della mia macchina” continua Perez.

La collisione iniziale tra Magnussen e Perez ha innescato una reazione a catena che ha coinvolto anche Hulkenberg.

“Ovviamente non è bello avere fuori due vetture in un unico colpo. È una situazione davvero brutta” commenta Magnussen.

Le conseguenze dell’incidente sono state significative per tutti e tre i piloti, ma è sicuramente la Red Bull di Perez ad aver subìto i danni peggiori.

Nonostante ciò, non sono arrivate penalizzazioni nei confronti del pilota danese, con grande rammarico di Perez.

Per Magnussen e il team Haas, l’obiettivo sarà ora quello di analizzare l’incidente. Un incidente che, però, è costato caro alla Red Bull; la Ferrari, infatti, è sempre più vicina nella classifica costruttori: solo 24 punti dividono la scuderia di Maranello dai campioni in carica.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Fonte immagine di copertina: ©Kyle Archer

Articoli Correlati

F1 | GP Las Vegas – Sainz: “Questo sport è una delusione”

Francesca Brusa

Nuova Porsche Cayenne: ecco come cambia dopo il restyling

Giovanni Colombari

WEC | Nuove livrea per la Toyota GR010 nel 2024

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.