Luglio 23, 2024
Paddock News 24
F1MonacoGPPN24

F1 | GP Monaco – SINTESI: Charles Leclerc vince a casa sua!

Il GP di Monaco si conclude con la vittoria del pilota locale Charles Leclerc: ecco la nostra SINTESI.

Sintesi del GP di Monaco: Charles Leclerc vince il GP di casa! Sul podio con lui Piastri e Sainz. Subito giù dal podio Lando Norris, seguito dal trio Russell, Verstappen e Hamilton. Riescono a concludere in zona punti Tsunoda e Albon. Conclude Gasly la top 10.

F1 GP Monaco 2024 sintesi Leclerc
Charles Leclerc GP Monaco – Fonte: @F1 via X

La partenza

Per quanto riguarda la scelta di mescola in partenza la griglia si divide. 10 piloti montano le Hard, e 10 le Medium: i primi 4 partiranno con la C4.

La gara inizia regolarmente nelle posizioni di punta, con Leclerc che mantiene la prima posizione. Dopo un tentativo di attacco da parte di Sainz su Piastri, lo spagnolo ha una foratura e deve fermare la vettura al Casinò. Più avanti Ocon e Gasly hanno un contatto dopo un tentativo di Esteban di sorpassare il compagno di squadra.

Perez e Magnussen causano poi un incidente che coinvolge anche Hulkenberg, e che provoca una bandiera rossa. Nel frattempo, però, Sainz riesce a tornare in pitlane, e quindi riuscirà a ripartire dalla terza posizione. Come da regolamento, infatti, il primo giro non si era ancora concluso al momento della bandiera rossa, dunque i piloti ripartono nell’ordine della griglia di partenza.

FIA F1 Sintesi GP Monaco 2024 incidente

La foto dopo l’incidente che ha coinvolto le due Haas e Perez – Fonte: @F1 via X

 

La bandiera rossa ha dato la possibilità ai piloti di smarcare i pit stop: i quattro piloti davanti hanno messo la gomma bianca, con l’obiettivo di arrivare fino alla fine. Solo Sargeant è partito con la stessa gomma di prima.

Alla ripartenza vanno tutti via con le posizioni di partenza. Nonostante i danni sulla vettura di Piastri dopo il contatto con Sainz, va a trenino con Leclerc davanti e Sainz dietro, e combattono a suon di giri veloci.

Prima parte di gara

Nel frattempo, per quanto riguarda le investigazioni, il contatto Piastri – Sainz non ha avuto conseguenze, mentre per quello Ocon – Gasly è stato il primo ad essere penalizzato. Il pilota Alpine si è dovuto ritirare per i danni: ha ricevuto 10 secondi di penalità, che nel prossimo GP saranno convertiti in posizioni sulla griglia.

Passando al centro gruppo, invece, Verstappen è in difficoltà bloccato dietro Russell. Il britannico ha preso distanza dai quattro davanti per preservare la gomma gialla e cercare di arrivare fino alla fine con questa.

Al 19° giro Piastri si avvicina improvvisamente a Leclerc, quasi affiancandolo alla curva prima dell’ingresso al tunnel. Leclerc, che era in gestione, alza il ritmo per qualche giro. Norris intanto si avvicina ai primi tre.

Continua a perdere terreno Russell, che al 22° giro si trova a 12 secondi da Norris. Verstappen rimane anonimo in questa gara: al momento si trova a due secondi da Russell.

Passando alle retrovie, Alonso si distacca molto da Stroll davanti a lui e blocca i piloti dietro di lui, forse per permettere al compagno di squadra un pit stop che non gli faccia perdere posizioni. Ricciardo, dietro il pilota spagnolo, gli si avvicina, ma al momento non attacca.

E’ Hamilton, al momento, che può fare un pit stop gratis, dal momento che è 21 secondi dietro al pilota Mercedes.


Leggi anche: F1 | GP Monaco – Le strategie che potrebbero decidere la gara


Seconda parte di gara

I primi quattro iniziano i doppiaggi dopo il 40° giro, con Piastri che perde qualche decimo da Leclerc in questa fase. Nel frattempo, Russell torna su un ritmo migliore guadagnando diversi secondi su Norris. Stroll ne approfitta del gap dietro di lui che ha creato Alonso, e monta le Hard. Pochi giri dopo la sosta Stroll deve rientrare ai box a causa di una foratura.

Tsunoda ha permesso ad Hamilton di accumulare un vantaggio di 45 secondi: il britannico si è dunque fermato ai box al giro 52 montando la Hard , e al giro dopo fa lo stesso Verstappen. Vola Hamilton, che fa il giro veloce in 1.16.458. Davanti prima alzano il ritmo, e Leclerc arriva a doppiare Tsunoda, poi Sainz rallenta molto, non permettendo a Norris di fermarsi poiché non ha abbastanza gap da Russell. Il pilota Mercedes è stato raggiunto da Verstappen, e Hamilton arriva negli scarichi dell’olandese.

Leclerc in questi ultimi giri guadagna tanto terreno, e al 70° giro ha quasi 5 secondi di vantaggio su Piastri. L’australiano perde il vantaggio su Sainz, che gli si avvicina. Anche nei giri successivi Piastri perde dal monegasco.

Charles Leclerc vince il GP di Monte Carlo!


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | McLaren piange la scomparsa di Gil de Ferran: aveva 56 anni

Alessia Malacalza

F1 | GP Suzuka, risultati qualifiche: pole per Verstappen!

Francesca Anna T

F1 | GP Australia – Alonso polemico nel post gara: “Sorpreso dalla penalità”

Matteo Pera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.