Luglio 12, 2024
Paddock News 24
F1PN24SpanishGP

F1 | GP Spagna – Weekend in salita per Leclerc: Ecco le sue parole a fine giornata

Inizio di weekend difficile per Leclerc in occasione delle Prove Libere del GP di Spagna. Eppure, il monegasco non sembra preoccupato.

Il venerdì del GP di Spagna ci lascia con qualche interrogativo. Mentre la McLaren sembra la squadra da battere e la Mercedes sembra confermare la buona forma vista in Canada, Red Bull e Ferrari non brillano. Soprattutto Leclerc ha iniziato il weekend con non pochi problemi eppure, il monegasco appare fiducioso per i prossimi giorni.

GP Spagna Leclerc
Charles Leclerc nel corso delle FP1 del GP di Spagna (crediti: @ScuderiaFerrari)

Leggi anche: F1 | GP Spagna – Le parole di Sainz dopo il venerdì a Barcellona


La Ferrari si è presentata a Barcellona con un nuovo pacchetto di aggiornamenti che è stato impiegato integralmente sulla monoposto di Sainz durante le FP1. Leclerc, invece, è sceso in pista senza aggiornamenti per paragonare le due vetture. Subito evidenti, però, le difficoltà del monegasco che in radio ha addirittura parlato di una macchina “orrenda” da guidare.

Proprio per questo motivo il pilota numero #16 ha concluso le Prove Libere 1 in undicesima posizione, ben lontano dal compagno di squadra in terza. La situazione è un po’ migliorata nel corso delle FP2 quando Ferrari ha utilizzato il nuovo pacchetto di aggiornamenti anche sulla macchina di Leclerc.

Il monegasco è così risalito in sesta posizione, ma ha comunque accusato dei problemi che hanno costretto il suo team a fare alcuni cambiamenti nella sua monoposto. Questo, unito alla breve bandiera rossa per detriti su pista, ha impedito al pilota della rossa di esercitarsi più di tanto sulla simulazione passo gara che, quindi, resta un po’ un mistero.

Venerdì opaco: Ecco le parole del pilota

A fine giornata, quindi, si può dire che la Ferrari non è al 100%, eppure Leclerc non sembra così preoccupato. Credo che siano state delle FP1 difficili per tutti perché c’era un caldo estremo e questo rende le macchine molto difficili da guidare per il surriscaldamento. Poi avevamo un bilanciamento un po’ fuori strada e non avevo l’aggiornamento all’inizio perché volevamo paragonare le due macchine”.

Queste le parole del pilota che riconosce le difficoltà di questo venerdì, ma è anche convinto di avere un importante margine di miglioramento. Ecco cosa ha affermato: “Nelle FP2 ho ritrovato feeling, alla fine non ho messo insieme tutto, per cui c’è parecchio margine di crescita in termine di passo. Un venerdì piuttosto difficile per me nel complesso, però so dove trovare il tempo per cui non sono tanto preoccupato per domani”.

“Io ho avuto un piccolo problema alla macchina e quindi non ho fatto il long run che avrei dovuto nelle FP2, però nei pochi giri che abbiamo fatto c’era tanto da migliorare. Però ho una visione molto chiara su quello che dobbiamo fare per migliorare la macchina e sono fiducioso che domani faremo un passo avanti”.

Insomma, dalle interviste di fine giornata emerge un Leclerc fiducioso e con le idee molto chiare che fa ben sperare per i prossimi giorni di questo weekend spagnolo.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @ScuderiaFerrari

Articoli Correlati

F1 | Ferrari ha trovato il setup giusto per il Bahrain: ecco a cosa si punta

Luigi Belfiore

F1 | GP Canada: Perez, l’unico pilota che riesce a far ridere anche i tifosi Ferrari

Alessia Malacalza

F1 | Lewis Hamilton si prende le colpe per l’incidente con Russell

Antonio Spina

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.