Luglio 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Hill giustifica gli errori di Russell: “La Mercedes dovrebbe sostenerlo di più”

L’ex pilota e campione di F1 ha spiegato il suo punto di vista riguardo agli errori che compie Russell nei momenti importanti e che non gli permettono di concretizzare dei risultati.

George Russell non è ancora perfetto: fa degli errori che gli costano posizioni importanti. Secondo Damon Hill, la colpa non va data solo al pilota, ma anche al team, colpevole di concentrarsi più su altro che sul sostenere il britannico.

F1 Russell Mercedes errori GP Canada
Il lungo di Russell dopo il sorpasso subito da Norris – Fonte: @F1 via X

Il pilota numero 63 è partito in pole position in Canada, ma ha concluso la gara in 3° posizione. Si è ritenuto comunque soddisfatto di essere riuscito a stare davanti al compagno di squadra, ma se durante la gara non fosse incappato in determinate sbavature avrebbe potuto provare qualcosa di più grande del gradino più basso del podio.

Anzitutto dopo il sorpasso subito da Norris alla fine del 22° giro, Russell è andato lungo all’ultima chicane, regalando così una posizione a Max Verstappen e scivolando in 3°. A seguito dei pit stop, però, un errore strategico della McLaren aveva fatto perdere la leadership al pilota McLaren, che si è trovato in terza posizione. Lando Norris è comunque riuscito a salire in seconda posizione ai danni di Russell proprio grazie ad un errore del pilota Mercedes.


Leggi anche: F1 | Marko è ottimista sul proseguimento della stagione della Red Bull: aggiornamenti alle porte


Hill spiega la situazione in casa Mercedes

Secondo Hill, il fatto che Hamilton abbia già annunciato la separazione dal team tedesco, porta Russell a voler dimostrare di essere più forte del compagno. “Lewis andrà in Ferrari l’anno prossimo, e George sta cercando di imporsi come pilota principale“. Questa pressione lo porta dunque a sbagliare nei momenti in cui tutto dovrebbe filare liscio.

Perché attribuisce una parte di colpa alla Mercedes? L’ex pilota ha sottolineato come la Mercedes al momento si stia concentrando poco su Russell. Parlano continuamente di chi sarà il suo compagno di squadra per il prossimo anno piuttosto che parlare di George“.

“Penso che la Mercedes dovrebbe sostenerlo un po’ di più, dargli un po’ più di fiducia. Russell ha la velocità, ha l’abilità, è molto intelligente. Sono sicuro che potrà fare qualcosa per loro se gli daranno un po’ più di conforto“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Fonte copertina: @MercedesAMGF1


Articoli Correlati

GP Miami – Verstappen è un cannibale anche in qualifica, è sua la pole position del Sabato.

WEC | Segui in diretta streaming le Prove Libere 3 della 6 ore di Spa!

Francesco Ghiloni

F1 | Troppo spettacolo e poco sport? Ce ne parla Tonio in un’intervista ESCLUSIVA

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.