Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1MonacoGPPN24

F1 | Le curiosità e le statistiche al termine del GP di Monaco

Alcune maledizioni sono state spezzate: ecco le statistiche e le curiosità post GP di Monaco.

Il GP di Monaco non ci ha regalato solo la prima vittoria di Charles Leclerc in questo campionato 2024 e la prima vittoria a casa sua, ma ha regalato agli appassionati di Formula 1 uno spettacolo emozionante, nonché un aggiornamento di statistiche.

Leclerc si tuffa insieme a Vasseur dopo aver vinto il GP di Monaco. Credits: @f1 via X

Il podio che il monegasco ha condiviso con Oscar Piastri (cognome trasformato, solo per questo weekend in “Piastri-Leclerc”) e Carlos Sainz, è il più ambito da tutti i piloti.

Tuttavia, solo 16 vetture sono riuscite a tagliare il traguardo, a causa di una serie di incidenti nel primo giro che hanno provocato una lunga sospensione con bandiera rossa.

Le statistiche più interessanti di questo weekend di gara

Charles Leclerc è diventato il primo monegasco a vincere il Gran Premio di Monaco nell’era del campionato del mondo; un’impresa che non si verificava dal 1931, quando Louis Chiron vinse la terza edizione della gara. Questa è anche la prima vittoria di Leclerc dal Gran Premio d’Austria del 2022, interrompendo una serie di 39 gare senza successi. In precedenza, non era mai salito sul podio né in Formula 1 né in Formula 2 a Monaco.

Per la Ferrari, invece, questa vittoria segna la decima volta che la scuderia di Maranello trionfa a Monaco.

Con questa gara, Leclerc ha segnato punti per la 17esima gara consecutiva e ha eguagliato le sei vittorie in carriera di Gilles Villeneuve.

Inoltre, ha interrotto un’altra maledizione: il pilota monegasco, infatti, non era riuscito a convertire le ultime 12 pole in vittorie: la seconda serie più lunga della storia.

Non solo Leclerc.

Per la prima volta nella storia della Formula 1, i primi dieci piloti hanno concluso la gara nella stessa posizione di partenza. Il precedente record era stato stabilito con i primi sei classificati che avevano mantenuto l’ordine di griglia a Monaco nel 2018, a Singapore nel 2018 e in Belgio nel 2021.

Per Max Verstappen, quello di Monaco è il suo peggior risultato dalla gara di San Paolo del 2022, avendo concluso in sesta posizione.

Per la prima volta dal 2007, una Red Bull non è finita tra i primi cinque a Monaco, totalizzando solo otto punti, il minimo da un weekend di gara dal Gran Premio del Bahrain del 2022, interrompendo la serie di 11 gare consecutive di Verstappen in testa al primo giro.

Lewis Hamilton ha terminato settimo, continuando la sua impressionante serie di piazzamenti tra i primi otto a Monaco per 16 volte su 17 partecipazioni.

Yuki Tsunoda ha segnato i suoi primi punti nel Principato, mentre Alex Albon ha portato i primi punti dell’anno alla Williams, lasciando la Kick Sauber come l’unica squadra senza punti nel 2024.

Nico Hulkenberg, dal canto suo, ha subìto il suo 12° ritiro al primo giro in carriera, un record tra i piloti attuali.

Leggi anche: F1 | GP Monaco – Magnussen sull’incidente: “Perez mi ha schiacciato contro il muro”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Fonte immagine di copertina: @f1 via X

Articoli Correlati

F1 | Ferrari, Cardile racconta gli errori della SF-23 da non rifare nel 2024

Francesca Anna T

F1 | GP Miami – Leclerc: “La finestra delle nostre gomme è molto piccola. Tanto lavoro da fare, ma non molleremo niente”

Elia Aliberti

F1 | GP Arabia Saudita, qualifiche – Verstappen: “Problema non al cambio ma alla trasmissione”

Mariangela P.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.