Maggio 21, 2024
Paddock News 24
F1PN24SaudiArabianGP

F1 | Le previsioni meteo a Jeddah – Occhio al vento per il GP dell’Arabia Saudita

La F1 torna subito in pista e questa volta protagonista è il GP dell’Arabia Saudita, vediamo le previsioni meteo per il weekend.

Si è appena concluso il weekend del GP del Bahrain, ma siamo già pronti a tornare in pista per la seconda volta quest’anno. La Formula uno si addentra nel Medio-Oriente e approda a Jeddah per il GP dell’Arabia Saudita, ma quali condizioni meteo possiamo aspettarci? Vediamole insieme.

Meteo GP Arabia Saudita
La griglia di F1 lo scorso anno sul circuito dell’Arabia Saudita (crediti: Sportmediaset)

GP dell’Arabia Saudita: Le condizioni meteo

Si prospetta un weekend abbastanza caldo nel deserto dell’ Arabia Saudita. Mentre in Bahrain si è potuto godere una temperatura piacevolmente mite, sembra che a Jeddah si soffrirà un po’ di più.

Per quanto riguarda il giovedì, giorno di Prove Libere, previsto cielo sereno e temperatura di circa 29° C. Poco più freddo il venerdì, quando la temperatura sarà di circa 28° C durante le FP3 e scenderà di un paio di gradi nel pomeriggio per le qualifiche. Infine, temperatura simile a quella del venerdì per la gara del sabato, quando la temperatura si aggirerà tra i 27° e i 28° C.

Condizioni meteo abbastanza in linea con quelle viste in circuito l’anno scorso, ma quest’anno potremmo avere due novità importanti: il vento e la polvere potrebbero fare da protagonisti in questa seconda gara di Formula 1. In particolare, sono previste raffiche tra i 30 e i 50 km/h nel pomeriggio di giovedì e di venerdì, quando si terranno sia le prove libere che le qualifiche. Raffiche che, però, dovrebbero diminuire fino a 45 km/h nel pomeriggio del sabato, quando si terrà il GP dell’Arabia Saudita alle ore 18:00.


Leggi anche: F1 | GP Arabia Saudita 2024 – Anteprima e orari TV Sky e TV8


Date le temperature abbastanza alte, ci si può aspettare un importante degrado gomme in gara. D’altra parte, il vento con raffiche così forti potrebbe giocare un ruolo determinante in un circuito già di per sé ricco d’insidie.

Dopo il Bahrain, i team sono in cerca di conferme su una pista completamente diversa dalla precedente. Per molti aspetti, Jeddah dovrebbe già darci un’idea un po’ più chiara della vera situazione delle diverse squadre, dando l’occasione ai top team di avvicinare Red Bull dopo il dominio di Sakhir. Infatti, mentre il Bahrain si adatta molto bene alla scuderia austriaca, Jeddah potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa per gli inseguitori.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: Sky Sport

Articoli Correlati

F1 | Red Bull aggiornerà ancora la Power Unit nonostante il “congelamento” dei motori

Antonio Spina

F1 | Albon e altri piloti dopo gli incidenti con Pérez: “Servono penalità più severe”

Luca Brusa

F1 | Griglia stravolta dal 2025? Vediamo insieme quando scadono i contratti dei piloti

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.