Luglio 18, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Liberty Media ha scartato Andretti: i tre motivi principali di questa scelta

Insieme all’annuncio della decisione presa, Liberty Media ha spiegato in maniera dettagliata quali sono stati i tre fattori chiave che l’hanno portata a bocciare l’entrata di Andretti come undicesimo team.

Attraverso un comunicato Liberty Media ha ufficializzato la scelta di non approvare l’accesso di Andretti in F1. Stefano Domenicali è sempre stato rigido parlando di un possibile nuovo team, specificando i canoni che questo avrebbe dovuto rispettare per entrare in griglia. Vediamo allora cosa non ha convinto di Andretti.

Liberty Media
Liberty Media dice no all’ingresso di Andretti in F1 – Fonte: bcc.com

Una sfida troppo grande

In vista del cambio regolamentare del 2026, la FOM spiega che il team Andretti non sarebbe pronto ad entrare in F1 nel 2025. Ritengono infatti che una squadra esordiente non possa costruire due auto completamente diverse nelle sue prime due stagioni.

Aggiunge poi: “Il fatto che il richiedente [Andretti] proponga di provare questa sfida ci dà motivo di dubitare della loro comprensione delle possibili difficoltà. Anche se entrassero nel 2026, la F1, in quanto apice dello sport automobilistico mondiale, rappresenta una sfida tecnica unica per i costruttori, di una natura che il richiedente non ha affrontato in nessun’altra formula o disciplina in cui ha già gareggiato”.

Inoltre, precisa che Andretti farebbe questa grande prova tecnica dipendendo da una fornitura obbligatoria nelle prime stagioni. L’insieme di questi aspetti porta Liberty Media ad affermare: Non crediamo che il richiedente sarebbe un partecipante competitivo“.

La fornitura obbligatoria

Come già detto, nei primi anni di partecipazione al Mondiale di F1, Andretti avrebbe previsto di utilizzare una fornitura obbligatoria. Di cosa si tratta? E’ l’acquisto, da parte del nuovo team, delle Power Unit di un costruttore già presente in griglia. Andretti farebbe questa mossa nell’attesa del 2028, anno in cui comincerebbe la collaborazione con GM Cadillac, pronto a fornire le PU.

Andretti Liberty Media
Partnership Andretti Cadillac per la fornitura PU – Fonte: @Andretti

Nonostante questo porterebbe il nome di un grande costruttore in griglia, però, Liberty Media vede delle criticità in questo passaggio dalla fornitura obbligatoria a GM Cadillac. “Il richiedente propone di tentare la fornitura obbligatoria da parte di un produttore di PU rivale. Quest’ultimo sarà però restio dall’estendere la collaborazione con il richiedente oltre il minimo richiesto. Intanto Andretti perseguirebbe l’ambizione di collaborare con GM a lungo termine. Un fornitore obbligatorio considererebbe questo come un rischio per la propria proprietà intellettuale e il suo know-how“.


Leggi anche: F1| Ufficiale: Zane Maloney si unisce alla Sauber Academy e sarà riserva per lo Stake F1 Team


Sarebbe in grado di aggiungere valore alla F1?

Liberty Media ha risposto negativamente a questa domanda. Ha poi specificato che l’aspetto fondamentale con cui Andretti apporterebbe valore sarebbe quello di essere competitivo, ma il documento emesso dalla FOM rende chiaro che loro non vedono questa possibile competitività. Ha inoltre specificato che la fornitura obbligatoria di diverse stagioni sarebbe dannosa per il prestigio del campionato, e che i risultati finanziari della scuderia non hanno soddisfatto i requisiti posti da Liberty Media.

Per concludere, una frase tagliente fa rendere conto della selettività della F1, e rende l’idea di cosa intende Domenicali quando afferma che un undicesimo team deve aggiungere valore per entrare in griglia. La F1 apporterebbe valore al marchio Andretti, non il contrario“. 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Fonte copertina: La Gazzetta dello Sport


Articoli Correlati

F1 | GP Las Vegas – McLaren in difficoltà nelle prove libere, Andrea Stella: “Condizioni mai viste”

Elisa Migliorino

F1 | Macron: “Riportiamo un GP di F1 in Francia”

Daniele Lo Re

F1 | Stroll tampona Ricciardo sotto SC nel GP della Cina: Verstappen se la ride nel post gara – VIDEO

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.