Luglio 24, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1| Marko: “Una Mercedes competitiva è un vantaggio per la Red Bull”

Secondo Helmut Marko, il ritrovato ritmo della Mercedes può rivelarsi un vantaggio per la Red Bull nel campionato costruttori.

Il consulente sportivo della Red Bull, Helmut Marko, si è espresso sul ritrovato ritmo della Mercedes dopo il GP di Spagna, sottolineando come ciò possa mettere in difficoltà McLaren e Ferrari e, allo stesso tempo, avvantaggiare la Red Bull nella corsa al titolo costruttori.

Marko Red bull Mercedes
Secondo Marko una Mercedes in lotta può comportare un vantaggio per la Red Bull – Credits: The SportsRush

Il team di Brackley, che nel primo inizio di stagione sembrava essere rimasto indietro rispetto agli altri top team, sembrerebbe aver raggiunto la Ferrari in termini di prestazioni, tanto che Hamilton e Russell sono entrambi riusciti a piazzarsi davanti ai piloti della scuderia italiana nel GP di Spagna.

Nella situazione attuale, sia McLaren che Ferrari sono a meno di 100 punti dai campioni in carica, con oltre metà stagione ancora da disputare. Nonostante la Mercedes sia piuttosto indietro nella classifica costruttori, secondo Marko, una nuova forza in campo che possa destabilizzare gli altri due team può solo essere positiva per la Red Bull: Se la Mercedes è di nuovo competitiva, sarà un vantaggio per noi e per i nostri calcoli del campionato del mondo”, ha detto l’81enne in un’intervista per oe24


Leggi anche: F1 | Meteo variabile per il GP Austria: piloti e team pronti ad ogni evenienza


Marko su Verstappen: “Non vince grazie alla macchina”

Nel GP di Spagna Max Verstappen è ancora una volta riuscito a portare a casa la vittoria nonostante una Red Bull non proprio ottimale e, con un Pérez sempre più in difficoltà, il 26enne è l’unico su cui la squadra può fare affidamento per ottenere punti importanti. Secondo Marko, però, il pilota olandese non potrà reggere a lungo tale peso: Checo è partito molto indietro. Ora che tutto è così vicino, non puoi permetterti debolezze e Max non può guidare una stagione intera al limite. La manovra di sorpasso con cui ha preso il comando è stata straordinaria anche per lui.” Conclude poi con: “Max vince perché è molto sicuro di sé, non perché la macchina è così buona.”

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: The Independent

 

 

Articoli Correlati

DTM – Classifica piloti, team e costruttori 2024 alla vigilia dell’attesissimo round del Norisring [Round 3/8]

Elia Aliberti

F1 | Stagione 2024 noiosa per il dominio di Verstappen? Le critiche di Alexander Albon

Alessandro P

WEC | 24 Ore di Le Mans – Orgoglio Ferrari nella Hyperpole, Fuoco si gode il primato: “Ma la gara sarà diversa”

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.