Giugno 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Mercedes, Shovlin indica la via: “Dobbiamo lottare per le pole postion”

Mercedes punterà tutto sulla performance, secondo Andrew Shovlin, ingegnere capo in F1: “Dobbiamo fare quel passo in avanti che ci farà lottare sempre per le pole position”.

Andrew Shovlin spiega quale sarà il focus Mercedes in F1: trovare la velocità per lottare per le pole postion. Con una W14 finalmente indirizzata sui giusti binari, gli ingegneri potranno distogliere le attenzioni dal semplice “risolvere problemi” e puntare sulla performance pura.

L’obiettivo del team è preparare una monoposto per la prossima stagione che abbia un ampio spettro di sviluppi possibili. Il problema con la soluzione zero sidepods, adottata nel 2022 e in parte del 2023, è proprio il non avere un buon margine di manovra con gli aggiornamenti, secondo Shovlin.

In una stagione con così tanti rovesciamenti nei rapporti di forza fra le scuderie – Red Bull a parte – la Mercedes vuole replicare quanto fatto dalla McLaren, capace di recuperare quasi un secondo nell’arco di metà campionato.

F1 Mercedes Shovlin pole
Andrew Shovlin nel paddock del GP di Spagna – Jacopo Moretti per PaddockNews24

Come si sviluppa una vettura di F1, parola di Shovlin

Con i nuovi regolamenti e il modo in cui funzionano le macchine, siamo stati molto concentrati sul risolvere i nostri problemi – ha spiegato il direttore tecnico Mercedes – Che siano problemi di bouncing o di bilanciamento, abbiamo dovuto concentrarci su quello“.

Ma il modo giusto per sviluppare una macchina è concentrarsi sulla performance pura, e non su tutti questi problemi, una volta che cominci a fare progressi“. Mercedes, quindi, vuole puntare ora al migliorare i tempi sul giro e cercare i risultati in pista.

Ora siamo meno concentrati sulla nostra lista di problemi da risolvere – dichiara Shovlin Vogliamo migliorare nei tempi sul giro e tornare a lottare regolarmente per pole e vittorie. Speriamo che i passi avanti che faremo ci porteranno in quella direzione“.


Leggi anche: F1 | Ferrari, Vasseur gelido: “Aspettative sballate ad inizio stagione”


Nel 2024 sviluppi ad ampio raggio

Se le prime due vetture del nuovo corso regolamentare, la W13 e la W14, hanno sofferto le immense restrizioni date dalle scelte progettuali iniziali, nel 2024 si punta all’opposto: “Il focus, per il prossimo anno, è darci un margine di sviluppo quanto più ampio possibile“, ha spiegato l’ingegnere Mercedes.

Si è visto quest’anno quanta prestazione stanno tirando fuori i team man mano che si avanti nella stagione. Noi dobbiamo essere capaci di portare in pista quelle stesse prestazioni“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

Ford conferma la fine produzione della Focus, c’è la data

Lucrezia Milanese

Superbike | GP Emilia Romagna – Gara2: Nessun cambiamento nel copione. Bautista domina anche l’ultima gara di Misano e afferma ancora di più la leadership mondiale

Mattia Lisa

F1 | Track Limits? Al GP del Qatar si tenta un nuovo approccio

Antonio Spina

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.