Maggio 18, 2024
Paddock News 24
F1MonacoGPPN24

F1 | Non si smette mai di imparare: Adrian Newey osserva attento la nuova Mercedes W14

adrian newey mercedes w14 monaco
A Monaco, Adrian Newey ha passato diverso tempo ad osservare gli aggiornamenti introdotti da Mercedes sulla W14 – Foto: firstsportz

Prima della partenza del GP di Monaco, si è visto un meticoloso Adrian Newey intento ad osservare (e annotare) le caratteristiche della nuova Mercedes W14.

È proprio vero che in Formula 1 non si smette mai di imparare. A dimostrarlo è stato per l’ennesima volta Adrian Newey, ormai conosciuto da tutti nel paddock come il mago dell’aerodinamica, che a Monaco non ha perso l’occasione di vedere gli aggiornamenti introdotti da Mercedes sulla W14.

 

Durante lo scorso weekend, il team guidato da Toto Wolff ha finalmente fatto debuttare la tanto chiacchierata “versione B” della W14. Novità inizialmente previste per Imola ma che, in seguito alla cancellazione del Gran Premio, sono state posticipate alla settimana successiva.

Sicuramente la prima modifica che balza all’occhio è la totale rivoluzione riguardante la filosofia zero sidepods per andare nella direzione del team anglo-austriaco, con nuove pance ispirate a quelle della RB19. Non finisce però qui, in quanto la squadra capitanata da Toto Wolff ha introdotto anche una nuova sospensione anteriore, anch’essa di chiara ispirazione Red Bull.


Leggi anche: F1 | GP Monaco – Mercedes non ha riscontrato criticità negli aggiornamenti portati


In griglia di partenza a Monaco tutti hanno dato almeno uno sguardo alla nuova W14, compreso Adrian Newey. Il britannico però, a differenza di molti, si è soffermato per parecchi minuti ad osservare nel dettaglio le forme della nuova vettura prodotta dalla fabbrica di Brackley. Tuttavia, il tecnico non si è limitato solo a scrutarne i dettagli. Newey ha infatti aperto il suo immancabile quaderno rosso e ha cominciato a riempirne le pagine con i suoi appunti.

A sottolineare questo particolare episodio ci ha pensato anche Carlo Vanzini ai microfoni di Sky Sport F1: “In molti si sono fermati a osservare la nuova Mercedes, ma lo hanno fatto di sfuggita. Adrian Newey, invece, si è fermato per parecchi minuti e ha anche preso appunti, riempiendo due pagine intere”.

Insomma, una chiara e lampante dimostrazione di quanto nella massima serie non si debba (e non si voglia) lasciare mai nulla al caso.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

 

 

Articoli Correlati

F1 | Bearman: “La chiamata di Vasseur per la Ferrari è arrivata mentre pranzavo”

Matteo Pera

F1 | GP Cina, Nico Rosberg attacca Hamilton dopo l’errore in qualifica: “È un disastro”

Luigi Belfiore

F1 | GP Belgio – Gara, Perez: “Spero di non lasciare più il podio fino a fine anno”

Chiara Russo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.