Maggio 26, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Oliver Bearman – Ferrari lo voleva già in griglia da quest’anno, poi ci si è messa la Haas

A Jeddah Bearman ha stupito; e se fosse già stato titolare quest’anno? Ferrari lo voleva, ma la Haas non si è fatta trovare pronta

A vincere il GP dell’Arabia Saudita è stato Verstappen, eppure gli occhi di tutti erano puntati su un protagonista inedito. Oliver Bearman, al suo debutto in F1 con una Ferrari, ha condotto una gara magistrale concludendo settimo, davanti a Norris ed Hamilton. Ora il retroscena secondo il quale il giovane pilota avrebbe potuto essere titolare già quest’anno.

Bearman Ferrari
Oliver Bearman in gara per il GP dell’Arabia Saudita al posto di Carlos Sainz (crediti: @ScuderiaFerrari)

Britannico classe 2005, Oliver Bearman fa parte della Ferrari Driver Academy dal 2022, mentre attualmente corre in F2 per il team italiano Prema Racing, a fianco di Andrea Kimi Antonelli. Dopo una brutta prestazione in Bahrain, a Jeddah il pilota inglese aveva conquistato la pole position della sua categoria. Poi, però, la chiamata di Vasseur per sostituire Carlos Sainz.


Leggi anche: F1 | Una Ferrari più aggressiva: Aggiornamenti in arrivo per la SF-24


Così, Bearman si è trovato catapultato su una monoposto completamente diversa dalla sua e dopo aver provato una F1 solo in due sessioni ufficiali con Haas (salvo qualche test a Fiorano). Eppure, non si è lasciato intimorire e, dopo una sola sessione di Prove Libere e una Q3 mancata di soli 36 millesimi, il giovane britannico ha dato spettacolo del proprio talento.

Una performance che ha stupito tanti, sia dentro che fuori dal paddock e che ci lascia con una domanda: Quando vedremo Bearman in Formula 1? Probabile che lo ritroveremo in Haas già dalla prossima stagione, ma intanto emerge un interessante retroscena.

Stando a quanto riportato da Michael Schmidt, Ferrari avrebbe voluto mettere Oliver Bearman in Haas già a partire da questa stagione. Ma la cattiva performance della VF-23 avrebbe convinto i vertici del team americano a mantenere la stessa line-up in maniera tale da risolvere i problemi della vettura prima di prendere un rookie.

Certamente, data l’eccellente prestazione mostrata a Jeddah, ora Haas avrà molto più interesse ad assicurarsi il giovane pilota per il prossimo anno, grazie anche alla mediazione Ferrari. Più probabile che Bearman prenda il posto di Nico Hulkenberg, dato che varie voci vedono il tedesco in partenza per Sauber/Audi. Resta poi da capire se nel team americano saranno interessati a tenere Kevin Magnussen oppure se ci sarà una vera e propria rivoluzione in termini di line-up 2025.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @ScuderiaFerrari

Articoli Correlati

F1 | Motori 2026, Marko sicuro: “Noi molto più avanti della concorrenza”

Martina Luraghi

IndyCar | GP of Long Beach – Alex Palou, un podio ‘pensieroso’: “Si poteva fare un pò meglio”

Lorenzo P

IndyCar | Nashville Music City GP – Kirkwood esalta il successo di squadra: “Senza la strategia, impossibile vincere”

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.