Giugno 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Perez potrebbe mettere in pericolo il titolo costruttori per Red Bull?

Lando Norris dopo il GP del Canada ha fatto capire che in ottica campionato costruttori Perez rappresenta uno svantaggio per la Red Bull.

La Red Bull è il team campione del mondo in carica per quanto riguarda i costruttori, ma quest’anno le altre squadre si stanno avvicinando, e la poca competitività di Perez non aiuta la difesa del titolo.

Red Bull costruttori
I festeggiamenti Red Bull dopo la vittoria del titolo costruttori 2023 – Fonte: @redbullracing via X

Dopo il dominio Red Bull dell’anno scorso – interrotto solo in un’occasione da Sainz – quest’anno ci si aspettava un mondiale ancor più monotono, dopo 9 appuntamenti possiamo dire che la realtà è ben diversa. In questa stagione le altre squadre, in particolare Ferrari e McLaren si sono avvicinate, e il team austriaco non sembra più così imbattibile.

Finora la Red Bull ha ottenuto 6 vittorie, tutte con il pilota di punta Verstappen. Delle tre restanti, due sono andate alla Ferrari, e una l’ha ottenuta Norris con la McLaren. La Mercedes dopo i nuovi regolamenti del 2021 non è riuscita a mantenere la vetta, ma in Canada ci sono stati dei miglioramenti.


Leggi anche: F1 | Ferrari SF-24 EVO: alcuni sviluppi potrebbero già debuttare a Barcellona!


La Red Bull ha il titolo nelle sue mani?

Lando Norris non ha risposto direttamente a questa domanda, ma ha fatto capire il suo pensiero con un riferimento a Perez. Il pilota messicano per il secondo weekend di fila ha corso delle pessime qualifiche concludendole nelle retrovie. A Montreal, poi, con le condizioni incerte del tracciato non è riuscito a tenere la vettura in strada. Ha così impattato contro le barriere ed è stato costretto al ritiro. Per non farsi mancare nulla dovrà anche scontare una penalità di 3 posizioni sulla griglia in Spagna per aver percorso il tratto di circuito fino ai box con la vettura che lasciava detriti in pista.

Mentre Perez è stato il protagonista di questo disastro, Max Verstappen è salito sul gradino più alto del podio. Nel complesso, però, la McLaren è riuscita a guadagnare 28 punti in questo weekend, mentre la Red Bull ha potuto contare solo sul vincitore della gara, concludendo con 25 punti.

Lando Norris fa leva proprio su questo aspetto:La McLaren può contare su due piloti che sono sempre in alto in classifica e con buone prestazioni, non commettono errori e tirano fuori praticamente il massimo dalla vettura ogni fine settimana”.

“Siamo stati la squadra più equilibrata questo fine settimana. Per alcuni motivi abbiamo comunque faticato, ma due piloti ben piazzati sono meglio di uno, come è nel caso di Max“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Ferrari, c’è chi viene e c’è chi va: deciso il futuro di Rueda?

Alessia Malacalza

F1 | GP Giappone – Racing Bulls: “L’obiettivo è entrare nella Top 10”

Vanessa Cravotta

F1 | Vasseur spiega il motivo del ritiro tardivo di Sainz

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.