Giugno 12, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Perez spiega le difficoltà dell’essere compagno di squadra di Verstappen

Sergio Perez, durante il suo “soggiorno” in Red Bull ha vissuto molte difficoltà, visto che dall’altra parte del box ha trovato Max Verstappen.

Sergio Perez, pilota messicano e compagno di squadra di Max Verstappen, ha dovuto affrontare molte difficoltà nel suo percorso in Red Bull.

Avere un cannibale come il campione olandese nello stesso team non è assolutamente semplice e Perez ha spiegato da dove derivano tutti i problemi…

perez verstappen difficoltà
Perez e le difficoltà con Verstappen – Credit: Sky Sports

Perez: ” Se lotti con Verstappen finisci in un circolo vizioso…”

“Non è giusto parlare a nome di altri piloti, ma ci sono ragioni per cui la Red Bull non funziona per tutti, ha affermato Perez ai microfoni di RacingNews365.

“Essere compagno di squadra di Verstappen è super piccante; se avessi avuto un altro compagno mi sarei messo più in evidenza”.

“Max è il miglior pilota, è completo e commette pochi errori, è fantastico avere un compagno di squadra così, perché sai che devi spingere al limite e finire weekend perfetti per batterlo.”

Perez ha poi parlato dell’aspetto mentale, quello più complicato da affrontare ogni weekend di gara, soprattutto se il tuo compagno finisce sempre per vincere.


Leggi anche: F1 | Pioggia a Montecarlo nel weekend? Le previsioni meteo del GP di Monaco


“Se continui a lottare e hai un compagno di squadra come Max, con i risultati che ottiene settimana dopo fine settimana, finisci in un circolo vizioso; guardi costantemente l’assetto della vettura, quando probabilmente non c’è più nulla da fare”.

L’anno scorso dopo le prime gare all’altezza del campione di Hasselt, il pilota messicano ha avuto una crisi dovuta proprio al “cannibalismo” di Verstappen.

“Devi davvero resettarti e rimanere mentalmente forte, perché a volte può essere molto difficile. Alla Red Bull ora devi solo essere mentalmente forte”.

Sembra che in questo inizio di 2024, Perez abbia infine trovato la sua dimensione nel team di Milton Keynes, anche se la stagione è ancora lunga.

Credit copertina: PlanetF1


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | Martin deciso sul suo futuro: “Voglio un team ufficiale”

Sara Bonaduce

MotoGP | Sprint GP Spagna – Bagnaia attacca Binder per l’incidente

Samuele Buccoliero

F1 | GP Miami – Qualifiche Ferrari, Sainz “Si poteva fare anche di più. L’incidente di Charles? Un momento poco fortunato”

Federico Palmioli

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.