Luglio 25, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Pirelli svela le mescole per le prime gare del 2024 – FOTO

A pochi giorni dalla fine del Campionato, Pirelli ha già rivelato quali saranno i compounds dei primi GP del 2024

Nemmeno il tempo di addentrarci nella pausa invernale che la Formula 1 è già pronta per la stagione 2024. Pirelli, in particolare, a reso note le mescole scelte per i primi tre Gran Premi dell’anno che si svolgeranno rispettivamente in Bahrain, Arabia Saudita e Australia. In totale, saranno cinque i compounds che verranno impiegati per la prima parte di stagione.

Mescole scelte da Pirelli per il Bahrain

Pirelli mescole 2024
Le mescole scelte da Pirelli per il GP del Bahrain 2024 (crediti: Pirelli)

Per il GP nel deserto del Bahrain, le mescole scelte sono le stesse dello scorso anno. I piloti correranno a Shakhir dal 29 febbraio al 2 marzo. Si tratta di una delle gare più dure per gli pneumatici, perciò la scelta è ricaduta nuovamente sulla C1, C2 e C3.

Mescole scelte da Pirelli per l’Arabia Saudita

Pirelli mescole 2024
Le mescole scelte da Pirelli per il GP dell’Arabia Saudita nel 2024 (crediti: Pirelli)

Anche per l’Arabia Saudita la Pirelli ha deciso di confermare le gomme del 2023 puntando su mescole uno step più morbide di quelle del Bahrain: C2 come hard, C3 come medie e C4 come soft.


Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – Post gara Pirelli, Isola: “Per motivi tattici, la maggior parte dei team ha scelto le due soste


Mescole scelte da Pirelli per l’Australia

Pirelli mescole 2024
Mescole scelte da Pirelli per il GP d’Australia nel 2024 (crediti: Pirelli)

Infine, concludiamo il primo trio di gare della stagione con l’Australia. In questo caso, Pirelli ha deciso di optare per compounds diversi da quelli della, ormai, scorsa stagione. Il GP si terrà nel weekend tra il 22 e il 24 marzo; per l’occasione le mescole scelte sono le più morbide della gamma: C3 come hard, C4 come medie e C5 come soft. Questo cambiamento nasce con lo scopo di offrire ai team più opzioni in termini di strategia.

Tutti ii piloti avranno occasione di provare  i cinque compounds durante i test pre-stagionali che si terranno in Bahrain dal 21 al 23 febbraio. Per la prima volta il logo FSC comparirà sulle gomme dopo che esse sono state certificate dal Forest Stewardship Council. Questo certifica che le coltivazioni da cui i componenti delle gomme derivano sono impiegati in maniera tale da conservare la biodiversità e rendere beneficio alle comunità locali, rafforzando la sostenibilità economica.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: Mowmag.com

Articoli Correlati

F1 | GP Spagna – I RISULTATI delle FP3: La Ferrari torna a farsi sentire, ma investigato Leclerc

Simona Puleo

F1 | GP Giappone – Sainz conquista il podio: “Avrei voluto provare con una sosta sola”

Elisa Migliorino

F1 | Stagione difficile per Esteban Ocon nel 2023: Tra ritiri e aspettative mancate

Elisa Migliorino

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.