Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1IntervistaPN24

F1 | Poleman Russell: “Altro in arrivo per la Mercedes”

George Russell, dopo aver ottenuto la prima pole position della Mercedes dopo quasi un anno, ha dichiarato che c’è “altro in arrivo” per il team.

La Mercedes afferma da tempo di ritenere di aver finalmente trovato la strada giusta con le nuove regole introdotte nel 2022, e che hanno messo fine ai loro otto anni di successo in Formula 1.

Una serie di aggiornamenti introdotti sulla vettura a partire da Miami, tre gare fa, hanno lentamente fatto i loro effetti e, per la prima volta dopo molto tempo, gli ex campioni sono apparsi come le vetture più veloci in campo nel fine settimana del Canada.

Russell Mercedes poleman
Poleman Russell: “Altro in arrivo per la Mercedes.”
(Immagine: BBC)

Le parole del pilota britannico

Le sessioni di qualifica hanno visto i due piloti in prima fila – George Russell e Max Verstappen – segnare esattamente lo stesso tempo sul giro. La Mercedes si è assicurata la pole davanti alla Red Bull grazie al fatto di aver fatto il tempo per prima.

È venuto dal nulla“, ha dichiarato Russell, “Ma forse non è una sorpresa con gli aggiornamenti che abbiamo portato.”

Il Canada è stata la prima gara in cui entrambe le vetture Mercedes hanno ricevuto il pacchetto completo di aggiornamenti.

La nuova carrozzeria a Miami, seguita da un nuovo pavimento a Imola e infine una nuova ala anteriore – che solo Russell aveva a Monaco – hanno rivisto l’aerodinamica della vettura. E le simulazioni della Mercedes dicono che dovrebbero fare ancora meglio nelle gare successive.


Leggi anche: F1 | Hill giustifica gli errori di Russell: “La Mercedes dovrebbe sostenerlo di più”


Fino a Monaco, la vettura è stata bilanciata sia nelle curve ad alta velocità che in quelle lente, ma non in entrambe le situazioni. Se riuscivano a fare bene nelle parti ad alta velocità, c’era una mancanza di grip (aderenza) anteriore nelle parti a velocità lenta; al contrario, se facevano bene nelle parti a bassa velocità, c’era un sovrasterzo indomabile nelle parti ad alta velocità.

L’ala anteriore nuova ha trasformato la vettura.

Russell ha commentato: “Abbiamo portato questi aggiornamenti a Monaco, che è stato un circuito davvero impegnativo per noi in passato, ed eravamo a 0,1 secondi dalla prima fila e abbiamo pensato che avremmo avuto una possibilità qui a Montreal.

Gira davvero bene in curva. Prima lottavamo molto con il sottosterzo.

L’anno scorso abbiamo avuto molto sovrasterzo e abbiamo cercato di trovare una via di mezzo tra quello che avevamo l’anno scorso e quello che avevamo quest’anno.

E sembra che stiamo raggiungendo quel punto giusto in questo momento. Quindi sembra qualcosa che diciamo da molto tempo, in tutta onestà. Ma sai, mi dà davvero un senso di sollievo vedere che il tutto si traduce in una pole position.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine copertina: Marca.com

Articoli Correlati

F1 | GP Austria – I Punti Chiave del sabato a Spielberg

Elisa Migliorino

F1 | GP Spagna – Sintesi delle FP2: Bene McLaren e Mercedes, rimandate Ferrari e Red Bull

Simona Puleo

F1 | GP Spagna – Vasseur: “Sensazioni totalmente contrastanti dopo le qualifiche”

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.