Maggio 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Polemica sulla qualifica Sprint: la pole di Norris è valida o meno? Ecco cosa dice il regolamento

Lando Norris ha conquistato la pole position nella qualifica Sprint, ma il suo tempo ha provocato molte polemiche e poco chiarezza…

Il pilota britannico della McLaren ha fatto segnare il giro pole, però inizialmente non è risultato valido per aver oltrepassato i track limits. Alla fine la Federazione Internazionali ha “ridato” il tempo a Norris che ha conquistato la pole: ma cosa dice il regolamento?

norris qualifica sprint pole
Lando Norris poco prima di scendere in pista per le qualifiche Sprint – Credit: McLaren

Qualifiche Sprint: pole giusta di Norris? L’analisi del regolamento

Innanzitutto specifichiamo che i track limits dovuti al superamento della linea bianca all’ultima curva, non riguardano il giro lanciato effettuato la Lando Norris, ma quello di lancio, dove il pilota inglese è finito in ghiaia con le quattro ruote della sua vettura.

Inizialmente a Norris è stato tolto il tempo, ma dopo una veloce verifica e dopo aver controllato che non ci fosse alcuna irregolarità, è stato ridato il tempo al britannico, che dunque nella giornata di domani partirà primo nella gara Sprint, affiancato da due “giovani” piloti, Lewis Hamilton e Fernando Alonso.


Leggi anche: F1 | GP Cina – Sintesi Qualifiche Sprint: Lampo di Norris, Hamilton e Alonso sotto la pioggia, Leclerc bacia il muro


Il tempo alla fine è risultato conforme al regolamento, visto che nonostante il taglio all’ultima curva, il pilota della McLaren non ha ricevuto nessun guadagno dall’uscita di pista e dunque il superamento dei track limits non ha influito sul giro lanciato.

Norris dopo l’errore dunque non ha guadagnato, ma perso complessivamente tre decimi sul rettilineo principale del circuito di Shanghai, come ha affermato il team principal della scuderia di Woking, Andrea Stella.

Specifichiamo anche che in altre piste, il direttore di gara indica espressamente nelle sue note come non sarà cancellato solo il giro di lancio ma anche il successivo, visto che ad esempio in alcune piste tra le quali Bahrain ed Austria, si guadagna del tempo vista la presenza di asfalto e non di ghiaia.

Credit copertina: McLaren F1


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

DTM | Nurburgring 2023 – Anteprima e orari del weekend sulla pista dell’Eifel

Alessandro P

Formula E | Roma E-Prix – Sette Camara dopo l’incidente in gara 1: “Il layout del circuito andrebbe rivisto”

Alessandro P

F1 | Briatore al veleno contro Lewis: “Hamilton? Faticherà a raggiungere Leclerc…”

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.