Luglio 16, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Quale sarà il futuro di Esteban Ocon in Formula 1?

Dopo l’annuncio del non rinnovo in Alpine alla fine del 2024, Ocon è diventato una pedina chiave nel mercato piloti della F1 per il 2025.

La permanenza di Esteban Ocon in Alpine, durata cinque anni, ha portato una vittoria in gara e due podi in F1: questi risultati lo rendono ambito da diverse squadre con un sedile libero per la prossima stagione.

Ocon Alpine F1
Esteban Ocon durante il Gp di Imola – Credit: BWT Alpine F1 Team

Durante il Gran Premio dell’Emilia Romagna, prima dell’annuncio della sua partenza dall’Alpine, Ocon ha dichiarato: “L’ importante è essere sicuri [di avere un sedile] il prima possibile.
Ciò che chiaramente il pilota dell’Alpine teme sia un revival del 2019, quando Racing Point/Force India lo sostituì con Lance Stroll.

Non voglio pagare il prezzo una seconda volta, come alla fine del 2018, che non è stato un bel ricordo, non per motivi di prestazioni” ha detto. “Penso di stare facendo un buon lavoro quest’anno e meritare un posto in griglia.

A differenza della fine del 2018, Ocon ha il tempo di assicurarsi un sedile per la prossima stagione di F1: alcuni posti sono più probabili di altri, e Ocon potrà contare sul suo team di gestione, guidato da Toto Wolff, per ottenere assistenza sul mercato piloti.

Haas – compagno di squadra di Bearman nel 2025?

Esteban Ocon è un nome che risuona forte nei corridoi della Haas, essendo uno dei principali candidati per un sedile nel 2025.
Con Nico Hulkenberg diretto verso Sauber e Oliver Bearman pronto a entrare in scena, la formazione della squadra è in piena evoluzione. Bearman, attuale riserva Ferrari, ha impressionato il team principal Ayao Komatsu grazie alla sua etica del lavoro e alle prestazioni nelle FP1. Oliver sembra sempre di più destinato a occupare uno dei due sedili liberi nel 2025.

La Haas, infatti, ha imparato dai problemi del 2021, quando con una formazione composta da soli esordienti, Mick Schumacher e Nikita Mazepin, ha portato a costose riparazioni e difficoltà finanziarie. Questa esperienza ha reso evidente l’importanza di avere almeno un pilota esperto nel team, e quel pilota potrebbe essere proprio Esteban Ocon, che si ritrova appiedato dall’Alpine.

Il secondo sedile, però, potrebbe essere anche di Kevin Magnussen: l’attuale pilota della Haas, però, deve affrontare i dubbi sulla sua consistenza e sui suoi standard di guida.


Leggi anche: F1 | Günther Steiner sull’incidente tra Magnussen e Perez: “Perché provare anche solo a farlo?”


La decisione finale dipenderà da quanto Komatsu valorizza la continuità nella formazione. Se Bearman ha già acquisito abbastanza esperienza lavorando con il team, Ocon potrebbe rappresentare una scelta più attraente.
L’aumento, infatti, delle prestazioni della Haas quest’anno rende la proposta di Ocon ancora più interessante, offrendogli la possibilità di diventare il pilota principale mentre Bearman continua il suo apprendimento.

La Haas, quindi, si trova davanti a un bivio cruciale per il 2025: l’esperienza di Magnussen o il potenziale di Ocon?

Sauber/Audi? Dipende da Sainz

Ocon Alpine F1
Esteban Ocon durante il Gp di Imola – Credit: BWT Alpine F1 Team

Il sedile in Sauber (che diventerà Audi nel 2026) è strettamente legato alla decisione di Carlos Sainz riguardo al suo futuro post-Ferrari. Attualmente, Sainz sta considerando le offerte sia della Sauber che della Williams, e la sua decisione finale sarà cruciale per l’evoluzione del mercato piloti.

Se Sainz dovesse scegliere di unirsi alla Williams, attratto dal progetto di James Vowles, allora Esteban Ocon sarebbe il candidato principale per la Sauber. Con l’azienda svizzera che sembra intenzionata a non rinnovare i contratti di Valtteri Bottas e Zhou Guanyu, la competizione per il posto non sembra serrata.

Ocon ha tutte le qualità necessarie per unirsi a un team di costruttori, e la sua collaborazione con Nico Hulkenberg, potrebbe assicurare all’Audi una formazione competitiva per il suo debutto in F1. Tuttavia, questa scelta potrebbe comportare per Ocon un periodo di incertezza, simile a quello vissuto nel 2019.

Curiosamente, Ocon ha già sostituito Hulkenberg due volte nella sua carriera: alla Force India, quando Hulkenberg è passato alla Renault, e poi alla Renault nel 2020 quando Hulkenberg è stato sostituito. Potrebbero essere finalmente compagni di squadra?

E Mercedes?

Sembra che Mercedes abbia puntato tutto su Andrea Kimi Antonelli, preparandolo per un possibile debutto in F1 nel 2025. Il giovane talento italiano, attualmente 17enne, sta continuando a svolgere un programma di test privati, segno della forte scommessa di Toto Wolff su di lui.

Dopo aver perso l’opportunità di assicurarsi Max Verstappen per il team junior nel 2014, Wolff è determinato a non ripetere lo stesso errore con Antonelli: nonostante le difficoltà iniziali in F2, in gran parte dovute agli errori di Prema nel comprendere il nuovo telaio Dallara, Antonelli possiede già i punti necessari per la superlicenza. Questo lo rende un candidato promettente per sostituire Lewis Hamilton quando il suo posto diventerà vacante nel 2025.

Nel caso in cui sorgessero dubbi su Antonelli, Esteban Ocon rappresenta un’alternativa valida al secondo sedile in Mercedes: già gestito da Wolff e con legami forti con il programma junior della Mercedes, Ocon potrebbe essere considerato un’opzione di riserva. Tuttavia, dato l’entusiasmo della Mercedes nel preparare Antonelli per la F1, questa opzione appare poco probabile al momento.

Ocon Alpine F1
Esteban Ocon durante il Gp di Cina – Credit: BWT Alpine F1 Team

Leggi anche: F1 | Antonelli pronto per un sedile in Mercedes?


La Williams, al momento, sembra avere altre priorità: Carlos Sainz e Valtteri Bottas sono in cima alla lista dei candidati per affiancare Alex Albon, secondo le ultime indiscrezioni.
Lance Stroll dovrebbe restare con l’Aston Martin, mentre Red Bull e la sua scuderia junior non prevedono cambiamenti significativi.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: BWT Alpine F1 Team

Articoli Correlati

F1 | La “rabbia irrazionale” di Esteban Ocon sta influenzando il suo futuro in Formula 1

Emma Citterio

F1 | Ferrari accende i motori: Ecco il primo fire-up del 2024 – VIDEO

Simona Puleo

F1 | 8 anni senza Jules Bianchi: il ricordo di una morte ingiusta

Francesca Anna T

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.