Maggio 18, 2024
Paddock News 24
BahrainGPF1PN24

F1 | Qualifiche GP Bahrain – È Hamilton la prima delusione dell’anno? “Le mie scelte non hanno pagato”

Venerdì nero per Lewis Hamilton che si ferma lontano dal compagno di squadra nelle qualifiche del GP del Bahrain

Ci si poteva aspettare di più da Sir Lewis Hamilton per queste prime qualifiche dell’anno alla vigilia del GP del Bahrain. Invece, il pilota Mercedes si ferma addirittura in nona posizione, ben lontano dal compagno di squadra, George Russell, che ha concluso in terza.

Qualifiche GP Bahrain Hamilton
Prestazione sottotono di Hamilton nelle qualifiche del Bahrain. Il britannico fa segnare solo il nono tempo (crediti: @MercedesAMGF1)

Il weekend era cominciato bene per Hamilton che addirittura aveva guadagnato il tempo più veloce al termine delle Prove Libere 2. Oggi, però, il britannico è sembrato essere in difficoltà, tanto che poco o niente si è parlato di lui durante la sessione di qualifiche.


Leggi anche: F1 | GP Bahrain – Cronaca LIVE: chi otterrà la prima vittoria dell’anno?


Le difficoltà sono evidenti già dal Q1 quando il sette volte campione del mondo rischia addirittura di non qualificarsi per il Q2, per poi strappare all’ultimo il decimo tempo. Il britannico sembra un po’ scuotersi nella seconda fase delle qualifiche, quando riesce a piazzarsi in quarta posizione, dietro ai soli contendenti alla pole: Leclerc, Verstappen e Sainz.

Arrivati in Q3, Hamilton sparisce di nuovo scivolando in nona posizione, dietro tutti gli altri piloti dei top team qualificati e davanti al solo straordinario Hulkenberg. Il suo tempo finale è di 1.29.710, di soli 8 millesimi migliore del Q2 e mezzo secondo più lento del pole sitter, Verstappen.

Risultato di certo deludente per il numero 44 anche se comunque non mette in ombra l’ottimo lavoro svolto dal team per arrivare in forma quest’anno. Da non dimenticare, poi, l’ottima qualifica del compagno Russell che ha agguantato la terza posizione.

Qualifiche GP Bahrain: Le parole di Hamilton

Lo stesso Hamilton, ai microfoni di Sky ha voluto sottolineare questi punti, dichiarando: “Credo che la posizione di George sia davvero fantastica, ha fatto un lavoro grandioso oggi e questo sottolinea quanto è stato buono il lavoro del team. È stato incredibile per noi essere a soli 3 decimi dalla Red Bull.

In merito alle differenze sul giro secco rispetto al compagno di squadra, il britannico ha detto: “George ha espresso il reale potenziale della vettura, io ho scelto una direzione diversa con l’assetto e questo mi ha fatto faticare in qualifica. Spero che non mi ostacoli anche domani in gara”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @MercedesAMGF1

Articoli Correlati

F2 & F3 | GP Monaco 2023 – I 5 punti chiave del weekend al Principato

Michele Guacci

F1 | “È pericolosissimo”: pilota spagnolo boccia il circuito del GP di Madrid

Alessia Malacalza

WEC | Le aspettative di Pier Guidi per la seconda stagione della Ferrari 499P

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.