Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1PN24SpanishGP

F1 | Qualifiche GP Spagna: Verstappen secondo beffato all’ultimo: “Ho faticato a trovare un buon bilanciamento”

I giri mostruosi in Q2 e Q3 sembravano aver messo la firma sulla pole di Verstappen, invece alla fine è Norris ad aggiudicarsi le Qualifiche in Spagna

Niente da fare per Max Verstappen in Spagna. Dopo Leclerc a Monaco e Russell in Canada, questa volta è Lando Norris a strappargli la pole position a Barcellona. L’olandese si prende la seconda piazza nelle qualifiche seguito da Lewis Hamilton.

Verstappen Qualifiche Spagna
Max Verstappen nel corso delle Qualifiche del GP di Spagna (crediti: @F1)

Quello della Catalunya si dice essere il circuito che più di tutti determina l’andamento della macchina nel corso dell’intera stagione. Se ciò è vero possiamo confermare che la Red Bull non ha più più quell’enorme potere che la caratterizzava lo scorso anno.

Già dalla prima sessione di Prove Libere Sergio Perez è sembrato non essere completamente a proprio agio facendo più cambiamenti alla vettura. Se ciò non stupisce più di tanto è vero, però, che lo stesso Verstappen ha dovuto fare qualche aggiustamento, trovando poi una buona performance.

Performance confermata in FP3 e poi in qualifica. Qui, soprattutto nel corso della Q2, l’olandese ha fatto il vuoto dietro di sé lasciando presagire alla sua ennesima pole della stagione. E invece, nell’ultimo colpo della Q3 la beffa: Lando Norris strappa la pole position al pilota della Red Bull per soli 20 millesimi.

Verstappen secondo in qualifica: le sue parole

Al termine delle Qualifiche, l’olandese ha dato la sua interpretazione del weekend fatto fin ora: “Credo che in qualifica sono riuscito a mettere un po’ tutto insieme in modo positivo. Per tutto il weekend ho faticare a trovare un bilanciamento connesso per la vettura in tutta la sessione di Prove, quindi sono stato piuttosto contento delle qualifiche. In Q2 ho anche avuto una buona scia di Checo nella curva 1 per estrarre tutto il potenziale. Purtroppo non è bastato però possiamo essere molto contenti della nostra performance in qualifica e tutto sarà in gioco domani ha dichiarato alla regia internazionale.

L’intervista si è poi spostata sulla scia di cui Verstappen ha beneficiato da parte del suo compagno di squadra e sulla sensazione di vedere i top team più vicini tra loro. Queste le sue dichiarazioni: “La scia è stata casuale, non sapevo neanche dov’era Checo inizialmente, poi mi hanno detto dov’era e ho cercato di stargli dietro”.

“Per la temperatura credo che sia un po’ più divertente nelle qualifiche anche se poi ad un certo punto il vento ha cominciato a soffiare più forte e ci ha reso la vita forse un po’ più difficile nel Q3. Alla fine non è mai facile fare la pole perché sei sempre in battaglia con te stesso, però adesso ci sono più team davanti è questo è positivo per la F1 in generale”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @redbullracing

Articoli Correlati

F1 | GP Arabia Saudita – Sintesi FP1: Verstappen 1°, ma nel passo gara…

Vanessa Cravotta

IMSA | 12 ore di Sebring 2024 – Risultati qualifiche: prima fila Cadillac, Lexus pole GTD-PRO

Francesco Ghiloni

Formula E | Berlino E-Prix 2023 – Classifica piloti e team [Round 8/16]

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.