Maggio 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Ralf Schumacher: “La griglia non può invecchiare sempre di più”

Alonso avanza con l’età, e Ralf Schumacher ha parlato di questo come un problema per la F1.

Ralf Schumacher ha reso nota una criticità a cui, secondo lui, la F1 sta andando incontro. Sostiene infatti che l’esempio di Fernando Alonso stia facendo invecchiare la griglia. Il pilota spagnolo ha 42 anni, e quella di quest’anno è la sua ventesima stagione in F1. Ha infatti esordito nel 2001, e non ha corso nel 2002, nel 2019 e nel 2020.

Ralf Schumacher F1
Fernando Alonso – Fonte: astonmarinf1.com

Secondo Ralf Schumacher il fatto che la carriera dei piloti in F1 sia sempre più lunga è un fattore negativo. I team dovrebbero lasciare spazio ai rookie, cosa che non è successa quest’anno dato che tutti i piloti del 2023 sono stati riconfermati per questa stagione. L’ultimo campione di F2 ad arrivare in F1 è stato Oscar Piastri che ha esordito nel 2023. Drugovich e Pourchaire (vincitori dei titoli 2022 e 2023 di F2), invece, non hanno ancora un sedile nella categoria a ruote scoperte.

A questo proposito, Schumacher ha affermato di trovare assurdo il fatto che loro non abbiano ancora esordito in F1 e che Alonso sia ancora lì a 42 anni. Ha poi aggiunto: “Niente contro Alonso, ma l’obiettivo della F1 non può essere quello di invecchiare sempre di più“.

Sulla griglia attualmente ci sono sette piloti di età superiore a 30 anni. Quello che intende dire l’ex pilota di F1 è che i team dovrebbero evitare ciò e prediligere i giovani, permettendo ai talenti di emergere, ma non sempre lo fanno. Basti pensare alla Haas, che dopo la coppia Mazepin – Schumacher ha deciso di non schierare più rookie, e al momento i suoi piloti sono due veterani della F1: Magnussen e Hulkenberg.


Leggi anche: F1 | Bearman ha fatto colpo: quattro team sono interessati a lui


Bearman ha esordito a soli 18 anni nel weekend di Jeddah. Il classe 2005 si è distinto per l’ottima gara conclusa nonostante la giovane età e l’inesperienza in F1. A questo si riferisce Schumacher quando dice che ci sono piloti giovani che meritano la F1. “Era davvero importante che qualcuno entrasse, venisse inserito e ottenesse un buon risultato”. E aggiunge: “Ogni squadra aveva quasi paura di assumere nuovi piloti“.

Il debutto di questo ragazzo rappresenta una ventata di speranza per l’arrivo di piloti più giovani in F1? Ralf Schumacher conclude: “Speriamo che ciò porti di nuovo all’arrivo dei rookie”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | GP Gran Bretagna – Griglia di partenza: Verstappen in pole, McLaren in Top3. Perez fuori in Q1

Giada Di Somma

F1 | GP Canada – Verstappen commenta le prestazioni di Perez: “Non è un mio problema”

Francesca Anna T

MotoGP | Due grandi obiettivi per la VR46 nel 2024

Camilla L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.