Luglio 14, 2024
Paddock News 24
BritishGPF1PN24

F1 | Red Bull a Silverstone con aggiornamenti per tornare a essere prima forza

Helmut Marko ha confermato che il team Red Bull F1 porterà degli aggiornamenti a Silverstone per cercare di tornare la prima forza in griglia.

Helmut Marko, consulente di Red Bull F1, ha affermato che la squadra introdurrà degli aggiornamenti nel GP di Gran Bretagna a Silverstone. L’obiettivo è quello di fornire a Max Verstappen una vettura più veloce per respingere gli attacchi di McLaren, Mercedes e Ferrari che sono sempre più vicine.

Red Bull Silverstone
Max Verstappen sotto attacco dai piloti McLaren nella Sprint in Austria (Crediti: @redbullracing via X)

Il pilota di punta del team austriaco, Max Verstappen, è stato costantemente messo sotto pressione da Lando Norris nelle ultime gare, con i due che hanno avuto un contatto proprio nell’ultimo Gran Premio in Austria. Ora, grazie a questi aggiornamenti, l’olandese dovrebbe avere più facilità nel tenere alle spalle il pilota della McLaren nel loro GP di casa in Gran Bretagna.

La stagione 2024 è iniziata molto bene per Red Bull e sembrava che si potesse replicare ciò che è stato fatto nel 2023 quando il team austriaco ha dominato per tutta la stagione. Ma, dopo il Gran Premio di Cina, i team rivali sono riusciti a chiudere sempre di più il gap da Red Bull.

Marko ritiene che la differenza tra la teoria delle simulazioni e la realtà della pista sia alla base dell’attuale problema della RB20, ma spera che gli sviluppi che arriveranno a Silverstone possano contribuire a riportare Red Bull davanti a tutti.


Leggi anche: F1 | Red Bull correrà a Silverstone con una livrea speciale – FOTO e VIDEO


Abbiamo lottato con questi problemi fin dalla Cina e dopo un po’ si arriva a un punto in cui non si sa da dove provengano, ha dichiarato Marko a Kleine Zeitung.

“La Mercedes ha faticato con questi problemi per molto tempo, e l’Aston Martin sta ancora faticando con questi problemi in questo momento. Ma noi non eravamo abituati a tutto questo. Non sappiamo in quale punto della tecnologia o del simulatore ci sia la differenza tra teoria e realtà.

“La macchina ha un ottimo potenziale e fino alla Cina eravamo superiori. Noi pensavamo che sarebbe stata una stagione facile, solo noiosa per gli spettatori. Ma ci stiamo lavorando e a Silverstone ci sarà un aggiornamento. Deve andare tutto bene, perché altrimenti sarà difficile.

Red Bull è ora la vettura “numero due”

Ferrari ha iniziato la stagione come seconda forza dietro ai campioni in carica di Red Bull, inizialmente dominante, ma ultimamente sta faticando nonostante abbia portato tanti aggiornamenti a Barcellona.

In questo momento è McLaren ad avere la vettura più vicina a Red Bull anche se, secondo molti addetti ai lavori, la MCL38 è senza dubbio la più competitiva nonostante non abbia ancora raccolto ciò che avrebbe potuto.


Leggi anche: F1 | GP Austria – Ecco perché Perez ha faticato per tutta la gara


Marko ha voluto fare una classifica delle prestazioni dei team rivali in questo momento, considerando anche che Mercedes è sempre più vicina: “L’equilibrio delle forze in campo dietro di noi è cambiato finora. Una volta Ferrari era l’inseguitore più forte, ora è la McLaren e la Mercedes sta tornando in gioco, ha affermato l’81enne.

“In particolare la McLaren ha recuperato molto terreno e ha una macchina migliore della nostra, soprattutto in termini di assetto e bilanciamento.

Ha concluso: “La loro macchina funziona su ogni pista e con ogni tipo di pneumatico. Noi abbiamo avuto problemi nelle ultime gare e ci è voluto molto tempo per ritrovare il bilanciamento perfetto. In questo momento, in termini di velocità, siamo i numeri due.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @redbullracing via X

Articoli Correlati

F1 | Partono i lavori a Monza, Sticchi Damiani: “Ci siamo prefissati tre obiettivi”

Sara Bonaduce

F1 | Red Bull accoglie la prima meccanica donna nella storia del team

Vanessa Cravotta

F1 | Hamilton-Ferrari: ecco le succulenti ragioni dietro l’accordo

Maria Grazia De Sanctis

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.