Maggio 24, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Red Bull si prepara al post Newey: blindati Wache e più di 200 dipendenti Mercedes

La Red Bull risponde all’addio di Newey e blinda Wache con un contratto pluriennale. Nel frattempo, del nuovo personale arriverà da Mercedes.

Dopo l’uscita di scena (anticipata) di Adrian Newey , il team cerca di rafforzare il proprio staff tecnico il meglio che può. Così Red Bull si assicura il supporto di Pierre Wache fino al 2028, confermando il ruolo chiave che avrà il francese negli sviluppi futuri. Le rivoluzioni in Red Bull non finiscono qui. Il team principal Christian Horner ha recentemente ammesso, dopo un botta e risposta di interviste con Toto Wolff, di aver reclutato più di 200 dipendenti dal team rivale.

Red Bull Wache
Toto Wolff e Christian Horner ai tes pre stagionali in Bahrain (crediti: IMAGO / Eibner)

Red Bull punta a Wache per il post Newey

Pierre Wachè è entrato a far parte del team austriaco nel 2013 come ingegnere capo delle prestazioni e nel 2018 è stato promosso al ruolo di “Direttore capo”. Il suo contributo, spesso passato nell’ombra dietro il lavoro di Adrian Newey, è stato determinante per gli ultimi mondiali vinti da Red Bull. Proprio per questo motivo, la squadra ha deciso di blindarlo con un contratto almeno fino al 2028. Il francesce non agisce però da solo e in Red Bull hanno formato una triade di ingegneri più che competenti, composta da: l’italiano Enrico Balbo, capo dell’aerodinamica che ha prolungato il suo contratto già l’anno scorso, e Ben Waterhouse, responsabile degli ingegneri della performance.


Leggi anche: F1 | Perché Verstappen ha avuto problemi durante il GP di Miami?


Botta e risposta tra Wolff e Horner

Dal Bahrain circolano voci su un possibile trasferimento di Max Verstappen alla Mercedes. Red Bull e lo stesso Verstappen hanno più volte negato queste notizie. Tuttavia Toto Wolff non si sbilancia troppo e anzi, in alcuni casi, si diverte ad alimentare questi rumors. Il suo obiettivo è chiaro: aumentare il clima di incertezza all’interno dei box del suo vicino, aggravato dall’addio di Newey e dalle parole di Joe Verstappen. Quest’ultimo ha affermato che il posto di Max in RB non è sicuro e l’addio del proggettista britannico è un duro colpo per il team, che potrebbe perdere personale. Christian Horner a Sky Sports ha voluto rispondere, non senza un tocco di acidità, alle parole di Toto Wolff: “Penso che dovrebbe essere più concentrato sui  problemi all’interno del suo team. Non sono preoccupato sulla nostra forza come squadra“, il TP poi aggiunge: “ovviamente ci sono sempre trasferimenti tra le squadre. Non so quante persone ho ingaggiato da McLaren l’anno scorso! Da Mercedes penso di aver preso 220 persone. Quindi quando parliamo di perdere personale sarei più preoccupato di 200 persone rispetto a uno o due CV”.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine in copertina: Mark Thompson/Getty Image

Articoli Correlati

MotoGP | GP Spagna – Anteprima e Orari TV Sky e TV8 del weekend di Jerez

Luigi Belfiore

F1 | Caso Marko – Perez: Hamilton sbotta e chiede seri provvedimenti

Victoria L.

WEC | Piloti Aston Martin F1 nel programma Valkyrie LMH? Ian James: “Nessuna porta è chiusa, ma non è una priorità”

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.