Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Sintesi test Bahrain 2024, i risultati del pomeriggio – Verstappen si conferma davanti a tutti, inseguono gli altri

Verstappen resta l’uomo da battere anche nel pomeriggio. Seguono McLaren, Ferrari, Aston Martin e la sorprendente RB.

Con la sessione pomeridiana si conclude questa prima giornata dei test prestagionali del Bahrain 2024. Così come in mattinata, anche nel pomeriggio i 10 piloti in pista hanno girato per lo più con gomma gialla. Con pista più calda e più gommata, Verstappen strappa il primo tempo a Norris secondo. Dietro di loro Sainz e il sorprendente Daniel Ricciardo; Stroll chiude la top 5.

Test Bahrain 2024
La classifica completa di tutti i giri e i tempi di giornata (crediti: @F1 via X)

Uno dei pochi piloti a girare per l’intera giornata, Verstappen migliora il suo stesso tempo e si mette davanti a tutti con 1:31.344, completando 142 giri. Sebbene non si conoscano ancora i carichi di benzina e quant’altro, la Red Bull resta la squadra da battere. Le voci che volevano una monoposto conservativa sono state subito smentite, con una Red Bull, invece, molto estrema e sempre precisissima in curva.

Bene anche Norris su McLaren, il pilota britannico strappa momentaneamente la prima posizione all’olandese, per poi cederla e fermarsi al secondo posto in 1:32.484. In termini di long run, il pilota è rimasto molto costante sull’1:36.5. La scuderia di Woking ha fatto un lavoro diverso dai diretti avversari, soprattutto con Piastri questa mattina.


Leggi anche: F1 | Sintesi Test Bahrain 2024 – Verstappen veloce, ma che Aston Martin!


In terza piazza troviamo Carlos Sainz che impensierisce Verstappen, ma non troppo. Lo spagnolo conclude la sessione in 1:32.584, un decimo più lento di Norris e più veloce del compagno, Leclerc, che ha girato questa mattina. In generale sembra una Ferrari meno nervosa e più maneggevole rispetto allo scorso anno, bisogna comunque aspettare i prossimi due giorni per simulazione qualifica e, soprattutto, simulazione passo gara.

Si conferma in forma anche l’Aston Martin che aveva già dato segnali molto positivi questa mattina con Alonso e si riconferma competitiva con Stroll che chiude la top 5. Davanti a lui la sorprendente RB di Daniel Ricciardo; la sorella minore della Red Bull si presenta in Bahrain con un bel pacchetto. Se i risultati di questa giornata si dovessero confermare in gara, chissà che non desterebbero l’attenzione di altri team.

Più criptica la Mercedes che, con Russell, da un lato è rimasta nelle retrovie ed è stata protagonista di diversi bloccaggi. Dall’altro, verso fine sessione, ha montato una gomma bianca con la quale il pilota britannico ha tenuto un tempo costante di 1:35.5. Domani al suo posto in pista Lewis Hamilton per avere delle indicazioni più precise.

Infine brutti segnali dalla Williams, con entrambi i piloti che hanno concluso le due sessioni anzitempo. In particolare, Sargeant, che ha girato nel pomeriggio, ha fatto più escursioni fuori pista e poi è stato costretto a concludere la sessione con un’ora d’anticipo per un problema all’albero di trasmissione.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: @OracleRedBullRacing via X

 

Articoli Correlati

F1 | Leclerc si classifica quarto: “la grande sorpresa è stata Norris”

Eleonora M.

F1 | Gunther Steiner – Gene Haas: Le ragioni della rottura

Simona Puleo

F1 | GP Ungheria – Risultati prove libere 2: Leclerc davanti a tutti, undicesimo Verstappen [ Cronaca LIVE FP2 ]

Marco Cesaroni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.