Maggio 24, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Una Ferrari più aggressiva: Aggiornamenti in arrivo per la SF-24

Fred Vasseur anticipa l’arrivo di aggiornamenti per la Ferrari. L’obiettivo è ricucire il gap con la Red Bull.

Con due podi nelle prime due gare di questo 2024, la Ferrari si è confermata seconda forza davanti agli altri team, eccetto la Red Bull. Il distacco con la squadra di Milton Keyes è ancora importante e non sarà facile ricucirlo. Tuttavia la Ferrari è fiduciosa di essere in grado di migliorare ancora di più la propria performance con gli aggiornamenti che arriveranno nei prossimi mesi.

Charles Leclerc e Sergio Perez combattono per la seconda posizione nel GP dell’Arabia Saudita (crediti: Automundo)

Una Ferrari più aggressiva nei prossimi aggiornamenti

Fred Vasseur, nelle intervista post-gara a Jeddah, ha confermato che sono già in preparazione degli aggiornamenti per la SF-24. Si tratta di piccole modifiche per il Gran Premio di Suzuka per poi arrivare ad una nuova veste aerodinamica a Maggio, in concomitanza con il primo Gran Premio di casa per la Ferrari ad Imola. Il cambiamento di gran parte del body e del fondo della macchina, comprende anche una modifica delle pance e alle bocche dei radiatori, stile Red Bull. Nei test di Bahrain, la RB20 di Adrian Newey ha stupito tutti per le sottili aperture nelle bocche dei radiatori. Quest’ultime, hanno iniziato la loro trasformazione già dal GP di Ungheria 2023, quando la Red Bull ha ridotto drasticamente entrambe le aperture. Per il 2024, la Ferrari sembra intenzionata a seguire questa filosofia con soluzioni più aggressive che porterebbero ad ulteriori miglioramenti nella performance.


Leggi anche: F1 | La Ferrari tenta il sorpasso: in arrivo ingegneri dalla Red Bull


Una base solida rispetto al 2023

Rispetto al 2023, la Scuderia di Maranello si trova in una situazione privilegiata per portare degli aggiornamenti durante la stagione. L’anno scorso, la squadra ha avuto diverse difficoltà a capire quale fosse il vero potenziale della vettura e come sfruttarlo. La SF-23 è stato un progetto fallace sin dalla sua nascita e, sia Charles Leclerc che Carlos Sainz, hanno più volte ribadito che la nuova macchina ha una guidabilità migliore rispetto alla sua predecessora. Anche in termini di performance si sono viste delle differenze, con la Ferrari che l’anno scorso faticava a seguire persino la Mercedes, la McLaren e l’Aston Martin in alcune piste. Adesso le cose sembrano essere cambiate e il progetto 676 ha sin da subito dato ottimi risultati nella galleria del vento e in pista. L’unico inseguitore per la Rossa sembra essere la Red Bull, soprattutto quella di Max Verstappen.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine in copertina: ©Ferrari

Articoli Correlati

F1 | GP Arabia Saudita – UFFICIALE, 10 secondi di penalità per Alonso, addio terzo posto

Maria Grazia De Sanctis

F1 | GP Austria, Steiner al veleno attacca la FIA: “A macchine invertite Kevin avrebbe ricevuto la penalità”

Maria Grazia De Sanctis

F1 | Audi ribadisce la volontà di entrare nel 2026: “Decisione giusta ed importante”

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.