Maggio 22, 2024
Paddock News 24
F1IntervistaJapaneseGPPN24

F1 | Vasseur: “possiamo portare a casa un buon risultato”

Dopo le qualifiche di oggi per il GP del Giappone, che vedono Carlos Sainz in quarta posizione e Charles Leclerc in ottava, Frédéric Vasseur – TP Ferrari – rimane ottimista e guarda alla gara di domani.

Non è stata la migliore qualifica per la Scuderia Ferrari. Sainz è riuscito a tenersi il quarto posto e Leclerc alla fine ha ottenuto l’ottava posizione. Si deve anche dire, però, che le posizioni dal quarto al decimo si separano per pochi millesimi di secondo l’una dall’altra. Infatti, il distacco tra i due piloti della Scuderia è di 104 millesimi.

Vasseur GP Giappone qualifiche
GP Giappone – Le parole di Vasseur post-qualifiche.
(Immagine: Fuori Pista)

È stato chiaro dalle FP3 che la SF-24 sarebbe stata in difficoltà nel giro singolo e la situazione non è migliorata durante le qualifiche.

Charles Leclerc ha infatti avuto bisogno di due set di gomme soft per essere sicuro di passare in Q2, e questo ha compromesso il suo Q3 dato che avrebbe avuto un solo set nuovo di gomme soft.

Nell’ultima parte delle qualifiche, infatti, mentre gli altri piloti rientravano nei box per montare il secondo set di soft, il monegasco ha deciso di provare il giro veloce cercando di dare il massimo. Nonostante il secondo settore viola, una volta passata la linea di fine è risultato essere solo settimo.

Infine, Fernando Alonso ha migliorato il suo tempo mettendosi davanti a Leclerc.

Per Carlos Sainz è andata in modo differente, lui è riuscito a passare in Q2 e Q3 con un set per volta e questo gli ha lasciato più possibilità per il Q3 avendo due set nuovi rimanenti.


Leggi anche: F1 | GP Giappone – I Punti Chiave del sabato di Suzuka


Le parole di Vasseur

Dopo tutto, il risultato delle qualifiche non è stato come ci aspettavamo. Non è stato il massimo.” – ha dichiarato il team principal della Scuderia di Maranello – “È andata abbastanza bene per Carlos, ma Charles ha pagato nel Q3 per aver usato due set di gomme soft per entrare in Q2.

La SF-24 ha dimostrato nelle prove libere di essere competitiva nel passo gara, con il degrado gomme sotto controllo (e non è stato così per altre vetture). Sarà una lunga gara, probabilmente con due pit stop, e quindi ci sono molte variabili che potrebbero cambiare le carte in tavola.

Vasseur ha commentato: “Ma, se ci focalizziamo su domani, sappiamo che il nostro passo gara è buono con entrambi i nostri ragazzi e credo potremmo competere per le prime file.  Credo riusciremo ad andare avanti di qualche posizione e portare a casa un buon risultato.

Ovviamente per entrambi i piloti della rossa l’obbiettivo e riuscire a salire con le posizioni: “Tutti e due, Charles [Leclerc] e Carlos [Sainz], hanno bisogno di un buon primo giro così che possano avere aria pulita davanti, senza rimanere bloccati nel traffico.” – ha aggiunto infine – “Anche perché superare è complicato in Suzuka, soprattutto data l’unica zona DRS presente sul circuito.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Immagine copertina: Yaw club

Articoli Correlati

F1 | Red Bull, Marko: “L’addio di Newey non è un problema per ora”

Giorgia Galeone

F1 | GP Ungheria – Prove Libere Mercedes, Hamilton: “Il nuovo format? Possiamo provare di meno, non è ideale”

Federico Palmioli

IndyCar | Gallagher Indianapolis GP – Stoico Rahal, secondo con onore: “Alla fine, un buon risultato”

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.