Giugno 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Wolff dichiara fiducia alla Fia in seguito al caso Steiner

Toto Wolff si schiera dalla parte della Fia dopo la reprimenda a Günther Steiner.

È da tempo ormai che nel paddock si parla di incoerenza da parte della Fia per la gestione della penalità. L’ultimo a finire nell’occhio del ciclone è stato Günther Steiner, team principal della Haas il quale, in occasione del GP di Spagna, ha rilasciato dichiarazioni scottanti sulla gestione delle penalità da parte della Fia. L’ingegnere italiano ha commentato così la penalità inflitta a Nico Hülkenberg durante il GP di Monaco: “Abbiamo ricevuto una penalità per una collisione inesistente“. Ha poi aggiunto: “Nelle stesse condizioni, gli altri prendono solo bandiera bianca e nera. Credo che sia molto incoerente. Se continuiamo ad avere steward non professioni rimarremo con questa incoerenza“.

La Fia non ha gradito le dichiarazioni del team principal. Nella nota della Federazione, infatti, si legge: “La parola “non professionista” è stata recepita come irrispettosa. Le sue dichiarazioni hanno offeso non solo i commissari sportivi, ma anche il personale della Fia“. Steiner, comunque, davanti alla reprimenda si è pubblicamente scusato. Ma il problema sembra persistere.


Leggi anche: F1 | Toto Wolff negativo sul futuro di Mick Schumacher: “Sedile nel 2024? Difficile”


Wolff commenta la reprimenda FIA a Steiner
Wolff commenta la reprimenda a Steiner @ mercedesamgf1.com

Le parole di Toto Wolff

Dalla parte della Fia si schiera il team principal di Mercedes Toto Wolff, il quale non si è detto favorevole riguardo le dichiarazioni di Steiner. Infatti, per l’austriaco la cosa migliore da fare è cercare di supportare la Fia il più possibile. In passato anche Wolff aveva avuto da ridire sulla gestione dei commissari di gara e, soprattutto durante il mondiale del 2021, è stata lampante l’incrinatura del rapporto con la Federazione.

Tuttavia, nonostante ciò, ora il team principal non manca di sottolineare sua la fiducia. “Io non ho mai avuto dubbi sul sistema e, in generale, sulla Fia” ha dichiarato “ma ho avuto molti dubbi sugli individui“. Wolff si è detto consapevole del lato umano che va ad influire inevitabilmente sulle decisioni che non sempre possono mettere tutti d’accordo. “Come direttore di gara sei sotto pressione. Ma sono sicuro che ognuno di loro fa del suo meglio e noi team dobbiamo cercare di supportare la Fia nel migliore dei modi” ha concluso il capo di Mercedes.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | La classifica mondiale piloti, team e costruttori dopo il GP del Qatar

Sara Bonaduce

F1 | Ferrari-Newey: previsto un nuovo incontro, ecco quando!

Luigi Belfiore

F1 | Baku firma il rinnovo: fino al 2026 sarà parte del calendario di F1

Maria Grazia De Sanctis

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.