Maggio 22, 2024
Paddock News 24
AutomotivePN24

Automotive | Porsche elettriche: La loro frenata rigenerativa è inusuale

Per il momento, nel listino della casa c’è solo un modello alimentato esclusivamente dalle batterie. La Porsche Taycan, a differenza delle altre vetture elettriche, non ha una modalità di guida one-pedal per la frenata rigenerativa. Infatti, secondo la casa non è molto efficace.

Il primo modello elettrico della casa di Stoccarda ha fatto parlare molto di sé, soprattutto tra gli appassionati del marchio. Oltre ad essere stato il primo a segnare l’ingresso di Porsche nel mondo delle auto elettriche, la Taycan non è dotata della frenata rigenerativa. Infatti, secondo la casa tedesca, questo sistema è inefficace.

Porsche elettriche frenata rigenerativa
La frenata rigenerativa per Porsche è poco efficiente, Credits: Porsche Media

Ogni watt è importante

Ad oggi, quasi tutte le auto elettriche presenti sul mercato dispongono di diverse modalità di guida, da quella più scorrevole a quella più rigenerativa. Quest’ultima, chiamata anche “one-pedal drive” restituisce una vettura guidabile con il solo acceleratore. A rendere tutto questo possibile è il motore elettrico, che può passare da propulsore a generatore di corrente. In sintesi, quando l’acceleratore è premuto, il motore prende corrente e genera spinta grazie al movimento dei magneti e dei relativi campi magnetici. Quando invece l’acceleratore viene rilasciato e sfruttando la corsa iniziale del pedale del freno, il motore inverte il suo funzionamento, generando energia elettrica. Questa modalità di guida, presente su quasi tuti i veicoli elettrici, permette d’incrementare l’efficienza del mezzo. Parliamo infatti, di una quantità di energia recuperata che si attesta su valori attorno al 30%. Energia che altrimenti sarebbe convertita in calore nel classico utilizzo dei freni meccanici.

Porsche elettriche frenata rigenerativa
Credits: Porsche Media

Leggi anche: Automotive | Ferrari Purosangue: non chiamatelo SUV


Le Porsche elettriche e la frenata rigenerativa

Se tutte le case sono propense ad adottare le soluzioni più in voga nel mercato, Porsche ha scelto di differenziarsi dal mercato. Infatti, sul suo modello elettrico, la Taycan, non è presente una modalità di guida one-pedal. Secondo la casa tedesca, l’azione di recupero energetico nel rallentamento anziché far scorrere la vettura restituisce un bilancio negativo. Questo perché Porsche crede che l’energia spesa per riportare l’auto alla velocità iniziale è più alta di quella recuperata. Ovviamente dipende dalle situazioni: per esempio è conveniente recuperare energia se ci stiamo avvicinando ad un semaforo, ma non se stiamo mollando momentaneamente il gas per tornare alla velocità iniziale.

Credits: Porsche Media

Per fare un esempio pratico: se vogliamo passare da 90 a 100 km/h, l’energia spesa sarà di 10 unità (per semplificare). Quando invece lasciamo il gas e passiamo da 100 a 90 Km/h, l’energia recuperata sarà di 3 unità(30%), ma poi per tornare ai 100 orari avremo lo stesso consumo iniziale. Alla fine dei conti, il bilancio energetico sarà negativo e avremo utilizzato 17 unità di energia. Quindi, numeri alla mano, è facilmente osservabile che è più efficiente lasciare scorrere la vettura invece della frenata rigenerativa.

Anche se la Porsche reputa poco efficace la frenata rigenerativa, sull’elettrica Taycan è presente una modalità che massimizza la rigenerazione senza frenare eccessivamente l’auto. Possiamo quindi concludere che la Taycan rigenera energia, ma quando si lascia l’acceleratore è come se viaggiasse in folle, per sfruttare al massimo l’inerzia del movimento.

 


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

F1 | Williams annuncia un nuovo sponsor: scopriamo di cosa si tratta

Vanessa Cravotta

F1 | GP Monaco – Prove libere Ferrari, Sainz: “Domani voglio provare un paio di cose”

Federico Palmioli

F1 | GP Suzuka, SINTESI – Verstappen vince, Red Bull campione del mondo

Francesca Anna T

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.