Luglio 23, 2024
Paddock News 24
AbuDhabiGPF1PN24

F1 | GP Abu Dhabi – Hamilton nono e sconsolato: “Del 2023 non salvo nulla”

Lewis Hamilton ha concluso la stagione 2023 conquistando la nona posizione nel Gran Premio di Abu Dhabi, mai a suo agio con la guidabilità della F1 W14

Lewis Hamilton si è classificato nono nel Gran Premio di Abu Dhabi, appuntamento conclusivo della stagione 2023 di F1. Il portacolori della Mercedes, costantemente in difficoltà rispetto a George Russell, ha concluso l’annata al terzo posto, al netto di una finale di Campionato non certo entusiasmante.

Per il nativo di Stevenage, comunque, resta la soddisfazione per aver contribuito al secondo posto – tra i costruttori – della Casa di Stocarda.

Una tre giorni in salita

Dopo aver lasciato la F1 W14 al giovane Frederik Vesti nelle FP1, Hamilton nelle FP2 si è classificato ottavo. Il britannico, tuttavia, non si è detto troppo soddisfatto, non essendo riuscito a completare alcun long run.


Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – Prove libere Mercedes – Hamilton: “Sessione frustrante”


Il britannico è rimasto attardato anche nelle FP3 del sabato. Soltanto dodicesimo, ha infatti pagato un distacco di 874 millesimi dal capofila, nonché compagno di squadra, George Russell. Le difficoltà sono proseguite in qualifica, dove il numero 44 non è riuscito ad accedere alla Q3. L’undicesimo tempo (sesta fila) ha compromesso ogni possibilità di confrontarsi, nel Gran Premio, per un piazzamento di vertice.

F1 Abu Dhabi Hamilton
Hamilton non ha brillato nelle qualifiche di Abu Dhabi, piazzandosi undicesimo – Davide Galli per F1inGenerale Credits

Un Gran Premio ai margini della zona punti

Scattata la gara, Lewis Hamilton ha comunque guadagnato due posizioni al primo giro, transitando nono al termine del passaggio. In realtà, nonostante un buon passo sulle Hard nel secondo stint, la domenica del britannico non è stata di certo grandiosa. Anzi, un contatto con Pierre Gasly in Curva 6 – complice un bloccaggio del francese – sarebbe potuto costare ben più che una bandella dell’ala anteriore divelta.

Effettuato l’ultimo pit stop al termine del giro 35 – confermando le dure della prima sosta – l’inglese ha dovuto battagliare anche con Fernando Alonso, perdendo comunque il duello nei confronti dello spagnolo. alla fine – proprio nel corso della tornata finale, la numero 58 – Hamilton ha provato ad attaccare Yuki Tsunoda per l’ottava posizione, in Curva 9.

Al numero 44 la manovra sarebbe anche riuscita. Sennonché un sovrasterzo a centro curva, ha costretto la F1 W14 ad allargare la traiettoria, lasciando al pilota dell’AlphaTauri la ghiotta possibilità di riprendersi quanto appena perso. Così, sotto la bandiera a scacchi, il classe 1985 si è dovuto accontentare dei due punti della nona posizione.

Il commento di Lewis Hamilton

Ultimato il Gran Premio, ai microfoni dell’emittente satellitare britannica Sky Sports F1, Hamilton ha rilasciato poche dichiarazioni, andando già oltre la “dura giornata odierna“, conclusa al nono posto.

Non c’è nulla di particolare per cui sorridere“, ha chiosato, laconico, il pilota della Mercedes. “Da questa stagione non c’è molto da raccogliere. Non è stata una grande annata e non c’è molto da prendere in funzione del 2024. Inoltre, ad oggi, non so davvero come andrà la vettura del prossimo anno e se saremo in grado di lottare al vertice. In una F1 dove Red Bull vince di diciassette secondi, avendo smesso gli sviluppi da agosto, c’è molto di cui proccuparsi”.

E poi: “Certo, anche noi abbiamo imparato circa la macchina, ma non so cosa aggiungere. Vedremo“. Questo il suo commento finale.

F1 Abu Dhabi Hamilton
Hamilton ha concluso il 2023 con il nono posto ad Abu Dhabi – Official Mercedes AMG F1 Twitter Account Credits

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Copertina: Official F1 Website Credits

Articoli Correlati

Formula E | Misano E-Prix | Gara 1 – Rowland, secondo di qualità, poi primo: “Un grande podio, che qui ha avuto un valore ancora superiore”

Lorenzo P

WEC | Raffaele Marciello diventa pilota ufficiale BMW M Motorsport

Francesco Ghiloni

F1 | La reazione di Magnussen alla separazione Steiner – Haas

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.