Luglio 22, 2024
Paddock News 24
AbuDhabiGPF1PN24

F1 | GP Abu Dhabi – McLaren in difficoltà rispetto alle previsioni, Norris: “Ci aspettavamo di essere più veloci”

La McLaren ha concluso il GP di Abu Dhabi in quinta e sesta posizione, confermando il quarto posto nella classifica costruttori.

Al termine del GP di Abu Dhabi, McLaren conclude la sua stagione con Lando Norris e Oscar Piastri, rispettivamente in quinta e sesta posizione. Gara più difficile del previsto a livello di passo per i due piloti, considerando le alte aspettative che si erano create verso il team inglese. In aggiunta, Norris è stato protagonista di una battaglia molto dura con Checo Perez, che ha portato a un contatto tra i due. Nonostante ciò, il team color papaya chiude la stagione 2024 in quarta posizione nella classifica costruttori, davanti ad Aston Martin. Si può parlare quindi, di un’ottima stagione da parte di McLaren, evidenziando la crescita e il lavoro svolto dalla squadra in questi ultimi mesi.

McLaren, GP Abu Dhabi
McLaren, GP Abu Dhabi (©alenpetak11 via Reddit)

Le parole di Norris

Parlando della sua gara, Lando Norris ai microfoni di Mara Sangiorgio, sottolinea le difficoltà avute in pista: “Non avevamo il passo che volevamo e ci aspettavamo di essere un po’ più veloci. È stata dura. Abbiamo perso tempo anche nel pit stop”. Il pilota inglese si ritiene, tuttavia, soddisfatto riguardo al quarto posto nel campionato costruttori: “Abbiamo fatto quello che volevamo come team, ovvero battere l’Aston Martin in classifica. Da questo punto di vista, sono molto contento”.  Conclude aggiungendo: “Ci è mancato qualcosa oggi, rispetto a ieri. Forse qualche piccolo dettaglio. Stiamo parlando di un decimo o mezzo decimo al giro che ci serviva ma non avevamo. Comunque siamo fieri di quello che abbiamo fatto quest’anno”.


Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – Leclerc, il team radio deluso: “Anno terribile ma vi assicuro che tornerò più forte”

Oscar Piastri invece, oltre a parlare della sua gara, fa un riassunto della sua prima stagione in F1 da Rookie: “Siamo un po’ sorpresi di non essere forti come speravamo. Abbiamo faticato leggermente con i primi due stint, mentre l’ultimo sembrava essere più forte. C’è molto su cui lavorare”. Nel complesso, Piastri si ritiene contento del weekend avuto: “Penso che alla fine sia stato bello avere un fine settimana pulito. Qualifiche buone. Una gara senza nessun contatto o cose simili. È stato bello concludere l’anno con una nota di forza e con una bella gara pulita”.  Riguardo alla prima stagione in F1, afferma: “In generale, sono contento. Penso che ci siano alcune cose sicuramente, su cui dobbiamo lavorare. Comunque, ci sono stati momenti in cui siamo stati orgogliosi, come i due podi e la vittoria nella gara sprint”. Conclude infine, dichiarando: “Con la competitività che questo sport ha, non si possono dare per scontato queste cose. Quindi averle ottenute nella mia prima stagione è stato un onore. Speriamo di rendere il prossimo anno più regolare”.

Immagine copertina: ©Getty


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | La Red Bull si pronuncia sulla situazione Ricciardo: “Non è da escludere una sua sostituzione”

Simona Puleo

DTM | ADAC punta alla sostenibilità delle GT3 in futuro, ma in che termini?

Alessandro P

F1 | Domenicali sul film con Brad Pitt: “Avrà lo stesso effetto di Drive to Survive”

Francesca Anna T

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.