Maggio 22, 2024
Paddock News 24
F1PN24SaudiArabianGP

F1 | GP Arabia Saudita – I RISULTATI delle FP3. La bandiera rossa accorcia la sessione che vede Verstappen in testa

Max Verstappen si porta a casa le FP3 seguito da Leclerc e Perez. Decimo Bearman al suo esordio in F1, mentre la bandiera rossa accorcia la sessione

Si sono appena concluse le FP3 di questo GP dell’Arabia Saudita. In testa, così come nelle FP1, troviamo Max Verstappen, seguito da Charles Leclerc e Sergio Perez. La bandiera rossa, dovuta al contatto di Zhou con le barriere, diminuisce il tempo in pista e impedisce a Bearman di familiarizzare particolarmente con la gomma rossa. Il britannico conclude la sessione in decima posizione al suo debutto in F1.

GP Arabia Saudita FP3
La classifica completa delle Prove Libere 3 del GP dell’Arabia Saudita (crediti: @F1)

    Dopo le prime due sessioni di prove libere abbiamo ancora un quadro un po’ complesso. Ultima novità è la mancanza di Carlos Sainz dato che allo spagnolo, dopo aver accusato febbre e problemi gastro-intestinali, è stata diagnosticata un’appendicite che lo costringerà ad operarsi, perdendosi il resto del weekend di Jeddah. Al suo posto in macchina ci sarà Oliver Bearman, terzo pilota Ferrari e pilota di F2 che, di conseguenza, non prenderà parte alle gare di Formula 2 in programma in Arabia Saudita.


    Leggi anche: F1 | GP Arabia Saudita – [Ufficiale] Appendicite per Carlos Sainz, Bearman lo sostituisce in Ferrari


    Tornando ai vari team, soprattutto in termini di passo qualifica, Ferrari, Aston Martin, Mercedes e la stessa Red Bull sono rimaste abbastanza vicine, con Verstappen che si è aggiudicato le FP1 e Alonso le FP2. Più in ombra, invece, le due McLaren che sono rimaste nelle retrovie in entrambe le sessioni, nonostante voci dal Paddock prevedono proprio Norris come sorpresa del weekend.

    Per quanto riguarda la simulazione passo gara, invece, Red Bull sembra essere nuovamente prima forza, almeno con Verstappen che ha fatto segnare più tempi sotto l’1:34:0 con gomma gialla. Bene, poi, il compagno di squadra, Sergio Perez, ma anche McLaren, Mercedes e Aston Martin.

    Situazione singolare in Ferrari, unica scuderia tra i top team a differenziare il lavoro dei due piloti. Infatti, mentre Sainz ha simulato il passo gara con gomma gialla, Leclerc ha lavorato sulla gomma rossa. Il monegasco ha concluso un’ottima simulazione passo gara, facendo segnare dei tempi progressivamente più bassi fino a scendere anche lui sotto l’1:34:0.

    Ora mancano solo le FP3 prima di scendere in pista per le qualifiche di questo GP dell’Arabia Saudita. Segui la nostra cronaca live a partire dalle 14:30 ora italiana.


    Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


    Crediti immagine di copertina: @F1

      Articoli Correlati

      F1 | GP Qatar, Verstappen in pole, male la Ferrari: i risultati delle qualifiche

      Francesca Anna T

      F1 | Pagelle GP Miami 2023 – Verstappen di un altro pianeta, Alonso torna sul podio

      Luigi Belfiore

      F1 | GP USA – Ferrari, Vasseur ammette il disastro strategico con Leclerc ad Austin

      Marco Cesaroni

      Lascia un commento

      * By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.