Luglio 25, 2024
Paddock News 24
AustrianGPF1PN24

F1 | GP Austria – Leclerc: “Sono fiducioso che potremmo tornare in lotta”

Charles Leclerc è fiducioso che il GP d’Austria, round 11 della F1, potrà essere un’occasione di rivalsa per la Ferrari.

Dopo la vittoria a Monaco di più di un mese fa, Charles Leclerc non è più salito sul podio. La SF-24 sta dando qualche problema al team di Maranello, che sta cercando di recuperare la distanza di performance con i suoi avversari. Tuttavia, Leclerc è fiducioso delle prestazioni della Ferrari al GP di Austria, il terzo weekend sprint di F1 quest’anno.

F1 GP Austria Leclerc
Nel 2022, Charles Leclerc aveva vinto il GP d’Austria, l’ultima vittoria prima di Monaco 2024 (crediti: ScuderiaFerrariHP)

Le parole di Leclerc sulle aspettative per il GP di F1 in Austria

Il monegasco non si nasconde e sa già l’obiettivo per il weekend, dopo due prestazioni sottotono di entrambi i piloti in Canada e in Spagna: “per migliorare dobbiamo colmare il gap che ci è mancato per la pole position. Quindi 2/3 decimi. Penso però che il potenziale ci sia nella macchina. Dobbiamo ottimizzare il nostro pacchetto e torneremo alle posizioni che vogliamo. Non ci siamo riusciti a Montreal, specialmente per via delle gomme e delle condizioni che erano un pochino al di fuori della nostra finestra operativa. A Barcellona non siamo stati abbastanza veloci. La preparazione al simulatore per questa pista è andata bene e sono fiducioso che potremmo tornare in lotta“.

Leclerc ha infatti passato i gironi dopo il GP di Spagna a lavorare al simulatore a Maranello. L’obiettivo della squadra, però, non è soltanto migliorare le prestazioni per i futuri GP ma anche capire da dove sono nate le difficoltà delle ultime due gare: “abbiamo faticato soprattutto nelle curve lunghe e lente, qui ce ne sono di meno quindi dovrebbe favorirci. Dobbiamo cercare di lavorare però anche per quell’altro tipo di curve. Era andata un po’ meglio in alcune gare ma poi abbiamo faticato in altre. Dobbiamo mettere insieme un po’ tutto, ci stiamo lavorando e sono fiducioso che questo weekend andrà bene”. Il pilota n.16 conferma le parole del compagno di squadra, che aveva già evidenziato i problemi della vettura nelle curve lunghe di cricuiti come Spagna o Suzuka.


Leggi anche: F1 | Sainz ottimista per la Ferrari in Austria: “Ecco perché saremo più competitivi”


Dalla lotta con Sainz ai cambiamenti nel circuito di Spielberg

Visti gli screzi tra Sainz e Leclerc dopo l’ultimo Gran Premio, il monegasco ha voluto rassicurare che non c’è alcun problema tra lui e il compagno. I due son rientrati con lo stesso aereo domenica sera e hanno avuto modo di parlare di quello che era accaduto in gara: “abbiamo discusso e credo che il problema sembri sempre enorme da fuori. Tra di noi ci conosciamo tanto bene, da tanti anni e sappiamo che dopo la gara c’è tensione. Eravamo entrambi delusi l’uno dall’altro, poi abbiamo parlato e chiarito, Leclerc ha affermato di non avere alcun preoccupazione per il loro rapporto da qui in avanti. Dopo una gare frustrante c’è sempre tensione ma tra i due tutto è stato risolto.

Il pilota Ferrari ha anche commentato i cambiamenti fatta in curva 9 e 10 con l’aggiunta di una striscia di ghiaia, gli ha giudicati interessanti anche se ancora non ha avuto modo di vederli dal vivo: “ora è chiaro dov’è il limite della pista e non ci saranno più problemi. Però devo ancora guidare in pista per capire cosa ne penso. Sulla carta sembra un cambiamento positivo.

Motorsport alle Olimpiadi? Ecco che ne pensa Leclerc

Infine, dato l’imminente inizio delle olimpiadi a Parigi e il periodo di fama che sta vivendo per ora la F1, in molti sarebbero curiosi di vedere come queste due iniziative si possano unire. Tuttavia, Leclerc non è così sicuro che aggiungere il Motorsport come competizione alle Olimpiadi sia una buona idea: “sarebbe bellissimo avere il Motorsport nelle olimpiadi ma credo sia difficile da organizzare perchè guidiamo tutti per costruttori diversi con macchine diverse. Dovremmo avere tutti la stessa macchina e bisognerebbe scegliere che tipo di vettura realizzare. Però tutto è posisbile, non so se ci sono dei programmi di metterlo in atto in futuro. Chiaramente sarei felice di rappresentare Monaco di cui sono motlo orgolioso di essere cittadino“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine in copertina: ScuderiaFerrariHP

Articoli Correlati

DTM | Classifica piloti, team e costruttori 2023 dopo il finale di Hockenheim

Elia Aliberti

F1 | GP Arabia Saudita – Post gara Pirelli – Isola: “Confermate le nostre previsioni”

Victoria L.

F1 | GP Canada – Anteprima Pirelli: le caratteristiche della pista riasfaltata

Vanessa Cravotta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.