Maggio 22, 2024
Paddock News 24
BahrainGPF1PN24

F1 | GP Bahrain – Pirelli individua le migliori strategie: quali sceglieranno i team?

Il GP del Bahrain è alle porte, e Pirelli ha presentato le strategie che le squadre potrebbero adottare durante la gara.

La Pirelli ha selezionato, per il GP inaugurale della stagione in Bahrain, quattro strategie da proporre ai team. Per questo weekend le mescole messe a disposizione sono state: C1 (Hard), C2 (Medium) e C3 (Soft). Di queste la gomma più morbida, come riportato dalla stessa Pirelli, è risultata essere efficace. I team hanno lavorato poco sugli pneumatici C2, in quanto già dai test si era capito che la differenza in termini di prestazioni con la C1 fosse ridotta. Ciò porta le squadre a preferire quest’ultima mescola perché garantisce una maggiore durata. Di seguito riportiamo le gomme che hanno a disposizione i piloti in vista della gara.

Gomme rimaste ai team per la gara
Fonte: Pirelli

Quali sono le strategie più indicate?

Secondo l’azienda produttrice di pneumatici, il percorso migliore da seguire è una strategia a doppia sosta. La prima scelta prevede infatti uno stint iniziale con gomme Soft, un secondo stint sulle Hard, e infine consiglia di montare nuovamente un treno di rosse. Le finestre di pit stop sono: dal giro 13 al giro 19 e dal giro 37 al giro 43.

La Pirelli ha poi dato un’alternativa per cui la partenza si effettua sempre sulle Soft, per poi passare sulle Hard in anticipo. La finestra per il cambio gomme è prevista infatti dal giro 11 al 16. Le soste non finiscono qui, perché tra il 33° e il 39° passaggio è previsto un ulteriore pit stop per montare un altro treno di Hard, su cui concludere la gara.


Leggi anche: F1 | Verstappen in pole position per il GP del Bahrain dopo le qualifiche: ecco cosa si aspetta


La terza scelta prevede tre stop. Partenza su gomma rossa e sostituzione degli pneumatici anticipata rispetto alle altre strategie. Tra il giro 9 e il 14 è infatti prevista una sosta ai box per montare le Hard. Il secondo stint finisce tra il giro 27 e il 33, e in questo pit stop il team va a montare le Soft. Il quarto stint si effettua con un altro set di gomme morbide (montate tra il 40° e il 46° giro), in modo da assicurarsi un finale di GP senza cali di prestazione.

Nell’ultima proposta della Pirelli entra in gioco la mescola C2, e non vediamo più la C1. Questa strategia prevede infatti uno stint sulle Soft. Sosta tra il giro 15 e il 20 per montare un altro treno di rosse, e una finestra dal giro 35 al 40 per passare alle Medium, sulle quali concludere la gara.

Strategie GP Bahrain
Le strategie più efficaci individuate da Pirelli
Fonte: Pirelli

Quali strategie sceglieranno i team? Segui la nostra Cronaca LIVE per scoprirlo.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

F1 | GP Arabia Saudita – Anteprima Brembo: a Jeddah poche frenate ma molto impegnative

Simone Dicanosa

MIMO 2023 | Andrea Levy ci racconta la terza edizione: “Automotive a 360 gradi”

Francesco Zazzera

F1 | Newey lascia la Red Bull: È braccio di ferro tra Ferrari e Aston Martin

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.