Giugno 22, 2024
Paddock News 24
BritishGPF1PN24

F1 | GP Gran Bretagna 2023 – Anteprima Pirelli – Isola: ” A Silverstone il debutto di una nuova costruzione di pneumatici da asciutto”

In occasione del Gran Premio a Silverstone Pirelli ha annunciato le mescole.

Pirelli Silverstone
credits Pirelli

Al Gran Premio della Gran Bretagna, i team utilizzeranno le seguenti mescole Pirelli: C1 come P Zero White hard, C2 come P Zero Yellow medium e C3 come P Zero Red soft. Gli alti livelli di energia che Silverstone esercita sui pneumatici ha reso obbligata questa scelta.

Mario Isola ha annunciato una novità Pirelli per Silverstone: “Il Gran Premio di Gran Bretagna segnerà il debutto di una nuova costruzione dei pneumatici da asciutto. Questa novità anticipa l’utilizzo di materiali previsti per il 2024. La modifica si è resa necessaria in considerazione dell’incremento di prestazioni delle monoposto – in termini di carichi e velocità – registrato fin dalle prime gare della stagione rispetto alle simulazioni che erano state fornite dalle squadre a Pirelli l’inverno scorso e alla luce della loro verosimile evoluzione fino alla fine del campionato. In questi anni abbiamo lavorato intensamente nell’ambito della simulazione. Volevamo essere in grado di fornire un prodotto che rispettasse i target di prestazione definiti da tutti gli stakeholder. Inoltre volevamo anticipare eventuali problemi e di reagire con prontezza!”

“La nuova specifica rende il pneumatico più resistente alla fatica, ma non ne altera altri parametri tecnici né il suo comportamento in pista. Tutti i team hanno avuto la possibilità di testarla in occasione dello scorso Gran Premio di Spagna, quando abbiamo messo a disposizione due set supplementari per ciascun pilota. I commenti ricevuti sono stati in linea con quelle che erano le nostre aspettative, soprattutto in termini di trasparenza della prestazione. Inoltre, la nuova specifica consente a Pirelli di mantenere sostanzialmente inalterate rispetto allo scorso anno le pressioni dei pneumatici anteriori e posteriori, pur in presenza di un significativo incremento medio dei carichi”.

Isola: “Una delle piste tradizionalmente più impegnative per le gomme”

La pista inglese è una delle più severe, in particolare per l’anteriore sinistra che deve sopportare dei carichi elevati in otto diverse curve.

pirelli Silverstone
credits Pirelli

Su questo tracciato si registrano alcune delle velocità medie più alte in curva (le Maggotts, Becketts e Chapel vengono percorse a piena velocità) e i piloti sono sottoposti a elevate forze laterali che superano anche i 5 g.

Isola ha aggiunto: “Il debutto avverrà su una delle piste tradizionalmente più impegnative per le gomme. Non è un caso che nella nostra scala interna di misurazione Silverstone sia al vertice in termini di stress e di forze laterali esercitate, in particolare sul pneumatico anteriore sinistro. Coi suoi curvoni veloci, la pista mette a dura prova anche i piloti. Loro devono sopportare accelerazioni laterali superiori ai 5 g. La gamma della mescola non ha subito alcuna modifica a seguito dell’aggiornamento della costruzione.  In termini di nomenclatura, rispetto alle recenti edizioni non è cambiata la mescola: C1 come Hard, C2 come Medium e C3 come Soft. Infatti, la C1 odierna è una mescola nuova, che si colloca in posizione intermedia fra la C2 e la C0, denominazione aggiornata della mescola più dura della gamma 2022“.

Durante l’edizione 2022, i piloti hanno utilizzato, per la maggior parte, una strategia su due soste. Tutte le mescole sono state utilizzate nel corso del Gran Premio ma anche come set iniziale sulla griglia di partenza.

L’11 e il 12 luglio, Pirelli rimarrà a Silverstone per i test di sviluppo sui pneumatici da asciutto senza termocoperte. Parteciperanno al test Red Bull (un giorno), Haas e Williams.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

F1 | UFFICIALE – Svelata la monoposto di Stake F1 Team per il 2024 – FOTO

Alessia Malacalza

F1 | James Allison: “Ecco perchè la Mercedes ha perso sicurezza”

Simone Dicanosa

F1 | Caso Horner, parla un amico della dipendente: “È sola e sconvolta”

Alessia Brambilla

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.