Luglio 12, 2024
Paddock News 24
DutchGPF1PN24

F1 | GP Olanda – Vasseur: “Weekend complicato, a Monza spero in un risultato migliore”

Dopo la bandiera a scacchi del caotico GP d’Olanda, Vasseur ha analizzato il fine settimana della Ferrari che ora è attesa dalla gara di casa.

Quella in terra olandese è stata una gara intensa tra acquazzoni improvvisi, pit-stop e sosta forzata causa bandiera rossa. La domenica della Ferrari ha confermato quel che si era visto sin dal venerdì: una vettura che non ha digerito le curve veloci di Zandvoort. Di questo ne ha parlato come di consueto, al termine del GP d’Olanda, il Team Principal della Rossa Frederic Vasseur.

GP Olanda Vasseur
Charles Leclerc in ghiaia, © motorsport.com

Complicata lo è stata fin dall’inizio la gara di Leclerc, il quale ha dovuto fare i conti con un danno alla propria monoposto che lo ha successivamente costretto al ritiro: “Charles ha avuto un contatto al primo giro con Piastri e ha danneggiato l’ala anteriore. L’abbiamo sostituita durante il pit-stop, ma poi ci siamo accorti che aveva anche un problema al fondo. Aspettavamo una bandiera rossa per poterlo sistemare, ma vedendo che non arrivava abbiamo deciso di ritirarci”.

La domenica del monegasco, tuttavia, sembrava essere cominciata complessivamente bene, dato che era stato uno dei primi a rientrare per montare le intermedie. Tutto è stato però vanificato da una sosta piuttosto lunga: Abbiamo perso dieci secondi perché non eravamo pronti, ma credo che Charles abbia guadagnato maggiormente facendo poi quel giro in più con le intermedie piuttosto che con le slick. Anche se un po’ tardiva, da parte sua è stata comunque la decisione corretta”, ha detto Vasseur.

Dall’altra parte del box può invece abbozzare un mezzo sorriso Sainz che ha chiuso quinto, riuscendo a contenere gli attacchi di Hamilton e Norris. “Carlos ha fatto un’ottima prima parte di gara, ma nel finale non avevamo più gomme nuove dato che il set di intermedie che abbiamo montato era già stato usato in qualifica. È riuscito – continua il TP – comunque a tenere dietro sia Lewis che Lando, quindi ha fatto un buon lavoro”.


Leggi anche: F1 | Ferrari, Sainz: “Per Monza mi aspetto cose migliori”


Olanda in archivio e sguardo rivolto verso Monza

Il team di Maranello è ora atteso dalla gara di casa, tappa in cui gli uomini in rosso dovrebbero faticare meno rispetto a quella in terra “orange”, come afferma lo stesso Vasseur: “Quello di Monza è un circuito totalmente diverso da questo, quindi spero in un risultato migliore. In generale questa è una stagione dove tutti viviamo di alti e bassi, qui è toccato a noi.

GP Olanda Vasseur
Charles Leclerc e Carlos Sainz nel 2022 a Monza, © unknown

Mai come quest’anno i distacchi che dividono i vari team sono minimi, per cui Ferrari sarà chiamata a costruire un weekend solido se intende conquistare un buon risultato davanti ai propri Tifosi: “I margini sono talmente sottili che è molto facile passare dal secondo al decimo posto. Per cui dovremo prepararci nel modo migliore per poter fare un buon lavoro”, ha affermato il francese ex Alfa Romeo.

Secondo Vasseur il Cavallino Rampante è sulla buona strada, ma per poter raccogliere i frutti sarà necessario attendere: “Stiamo spingendo al massimo e assumendo nuovi tecnici per migliorare ulteriormente. Dobbiamo pensare solamente a fare il meglio che possiamo sia in pista che in fabbrica, cercando di progredire sempre di più. In questo senso spero che Monza rappresenterà un passo in avanti nella giusta direzione“.

Appuntamento fissato, quindi, per l’1-3 settembre, quando il Circus farà tappa nel capoluogo brianzolo per la 94esima edizione del Gran Premio d’Italia.

Crediti immagine di copertina: motorsport.com


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | GP Monaco – Anteprima Ferrari, Leclerc: “Una parola per descrivere Montecarlo? Adrenalina”

Federico Palmioli

Il Campionato Italiano Formula Challenge arriva a Potenza! Ecco tutti i dettagli e gli orari

Davide Allegretti

DTM | Test Hockenheim 2024 – Prima giornata: la Porsche di Guven chiude al comando, buon esordio per McLaren

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.