Luglio 18, 2024
Paddock News 24
F1PN24QatarGP

F1 | GP Qatar, SINTESI FP1: Verstappen precede le due Ferrari

Versteppen è il più veloce durante le uniche prove libere del gp del Qatar, ma le due Ferrari sono subito dietro: la sintesi delle FP1

Il migliore delle FP1, uniche prove libere del GP del Qatar, è sempre Max Verstappen, ma anche le Ferrari si rendono subito protagoniste. L’olandese della Red Bull ha preceduto di tre decimi Carlos Sainz, poi Leclerc a quattro decimi. Di seguito, vediamo la sintesi delle FP1 del GP del Qatar.

L’asfalto di Losail presenta uno strato di sabbia che potrebbe creare problemi con il warm up e non consentirà di avere un grip adesivo che creerà qualche problemi con gli pneumatici. In più, l’asfalto è completamente nuovo, quindi sarà necessario più tempo per gommarlo.

gp qatar sintesi fp1 verstappen
Sainz e Leclerc, secondo e terzo durante le FP1 del GP del Qatar – @ScuderiaFerrari on X

La condizione della pista condiziona le prestazioni delle macchine che, soprattutto durante i primi giri, creano una sorta di effetto bagnato. Le due Ferrari sembrano subito in difficoltà: all’uscita, viene chiesto a Sainz di non spingere per risolvere dei problemi che vengono, comunque, prontamente risolti. Leclerc, invece, durante il primo giro si rende protagonista di un fuori pista.


Leggi anche: F1 | GP Qatar, durante le FP1 Sainz ironizza sulla sabbia presente in pista


Durante i primi 15 minuti delle FP1, sono le due Mercedes e Alonso a segnare i tempi più veloci. In tanti continuano ad avere problemi con la sabbia e l’asfalto e finiscono fuori pista mentre provano a segnare il giro veloce.

A metà sessione, Leclerc, dopo aver segnato il giro veloce, sembra avere problemi con il motore. Ma dopo essere rientrato ai box, i meccanici risolvono i problemi e il monegasco può ritornare in pista.

Nella seconda metà della sessione, le due McLaren escono allo scoperto, segnano ottimi tempi e precedono Alonso. Tuttavia, nessuno riesce a comprendere quale sia la scelta migliore da fare per quanto riguarda le mescole. Le hard sembrano performare al meglio, eppure Leclerc, dopo aver montato le medie, riesce ad ottenere il giro più veloce e si piazza a tre decimi dalle due McLaren.

Verstappen e le due Mercedes, invece, sembrano non trovare la quadra con le rispettive monoposto, con l’olandese, a parità di gomma, a più di un secondo da Piastri e con le due frecce d’argento a quasi un secondo e mezzo.

Negli ultimi minuti, quasi tutti i piloti decidono di provare un giro secco su gomma soft. Su gomma rossa, Verstappen esce allo scoperto e si dimostra essere il più veloce, ma la Ferrari è lì. Appuntamento alle ore 19 con le qualifiche.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Marko prova a fare dietrofront: “Perez ha una mentalità diversa”

Victoria L.

WEC | Imola e CoTA, circuiti chiave per il numero di vetture full time per la stagione 2024

Alessandro P

GT World Challenge | Il team Walkenhorst guarda al futuro senza BMW, nuovo accordo pluriennale in vista

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.