Giugno 13, 2024
Paddock News 24
F1PN24SingaporeGP

F1 | GP Singapore – Vasseur spiega la strategia che ha portato alla vittoria

Dopo la conclusione del GP di Singapore, il team principal della Ferrari, Fred Vasseur ha spiegato la strategia che ha permesso a Sainz di ottenere la vittoria.

A seguito della vittoria di Sainz nel GP di Singapore, Vasseur ha commentato la strategia usata dalla Ferrari per tornare a trionfare. Nel GP più glamour della stagione, Carlos ha vinto anche grazie alla sua forza mentale, oltre che per una gestione perfetta della gara da parte di tutto il team.

GP Singapore Vasseur strategia vittoria
Carlos Sainz vince il GP di Singapore
Fonte: F1inGenerale

Fred Vasseur si è prima soffermato sulla strategia scelta dalla Ferrari, per poi spostare l’attenzione sull’intuizione di Carlos negli ultimi giri, che è stata fondamentale per la vittoria.

“Il piano era anzitutto di mettere entrambe le macchine davanti all’inizio della gara. Per questo con Charles abbiamo scelto di partire con le soft”. Il team principal giustifica così la scelta della gomma di Leclerc, che è riuscito, come da pronostico, a superare Russell allo spegnimento dei semafori.

Vasseur ha proseguito analizzando ciò che è successo a Leclerc durante il cambio gomme. Il pit stop infatti è stato regolare, il problema è spuntato quando hanno iniziato a transitare gli altri piloti in pit lane. A quel punto Leclerc ha dovuto aspettare a ripartire perché avrebbe subito una penalità per unsafe-release, così ha perso due posizioni.

Fred Vasseur si è poi espresso sulla strategia Mercedes. “Sapevamo che la Mercedes aveva un treno di gomme medie in più rispetto a noi, e che saremmo stati a rischio in caso di Safety car o Virtual Safety car”. Ha poi aggiunto: Il passo è stato sufficiente per tenere le Mercedes dietro, anche se non con un grande margine”.


Leggi anche: F1 | GP Singapore, Leclerc: “Ho dovuto proteggere Carlos, sapevo che la gara sarebbe andata così”


Ultimi giri di Sainz: un’intuizione che lo ha portato alla vittoria

Negli ultimi giri, George Russell ha effettuato un’ulteriore sosta ai box, sfruttando la Virtual Safety car causata da Ocon. Il britannico ha montato il treno di gomme medie di cui disponeva (che tutti gli altri non avevano). Russell è rientrato dietro Leclerc con un distacco di circa 13 secondi. Avendo una mescola di vantaggio sui primi tre (e avendo la gomma meno usurata poiché l’aveva appena montata), è riuscito ad accorciare il gap, superando Charles e arrivando negli scarichi di Norris negli ultimi cinque giri.

A questo punto Carlos Sainz ha messo in atto una strategia che si è dimostrata vincente. Il pilota Ferrari ha mantenuto Lando Norris in zona DRS fino alla fine della gara. In questo modo Lando si è potuto difendere dagli attacchi di Russell, e di conseguenza il pilota Mercedes non è arrivato a lottare con Sainz, il che avrebbe messo a rischio la sua vittoria.

A questo proposito è intervenuto il team principal Ferrari nel post gara. “Carlos stava svolgendo una gestione perfetta non solo delle gomme ma dell’intera gara. La sua strategia di mantenere Norris sotto DRS è stata la scelta migliore che potesse fare.”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | GP Azerbaijan, qualifiche – Perez: “Un po’ deluso, Ferrari minaccia più grande per noi”

Mariangela P.

IndyCar | Grand Prix of Portland – Scott Dixon, un podio frustrante: “Perso tempo nel traffico”

Lorenzo P

F1 | GP Canada – Anteprima Brembo: staccate brevi ma intense

Marco Cesaroni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.