Luglio 25, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | L’AlphaTauri sarà una copia della Red Bull? Non secondo Faenza

L’AlphaTauri, dalla prossima stagione, inizierà una collaborazione più stretta con Red Bull, in F1, ma non copierà la RB19.

AlphaTauri e Red Bull ottimizzeranno le loro relazioni, in ottica della prossima stagione di F1. Qualcuno ha maliziosamente suggerito che questa collaborazione porterà la scuderia di Faenza a correre con una RB19 rimodernata. Nulla di più falso, secondo il direttore tecnico Jody Egginton.

F1 Red Bull AlphaTauri
Yuki Tsunoda a Suzuka – @AlphaTauriF1 on X

Con il crollo delle prestazioni dell’AlphaTauri, la vecchia scuderia Toro Rosso ha trovato un accordo con i proprietari Red Bull per una collaborazione più attiva. Nella pratica, questa ottimizzazione delle risorse prevederà il trasferimento di una parte degli aerodinamici nel Regno Unito, più l’utilizzo di componenti acquistate dalla scuderia sorella.

Questa sinergia più accentuata ha già sollevato un piccolo polverone negli scorsi mesi. Qualcuno ha suggerito che il team di Faenza avrebbe “prodotto” una copia della RB19. Jody Egginton, direttore tecnico dell’AlphaTauri, ci ha tenuto a specificare che le parti importate da Red Bull saranno poche. Il suo team, in ogni caso, ha già un progetto tecnico da portare avanti in autonomia.

Questa sinergia è iniziata nel 2019 e abbiamo selezionato parti diverse da acquistare ogni stagione – ha spiegato EggintonQuando compriamo componenti da un’altra scuderia, dobbiamo tenere d’occhio il budget. Quello che ci è stato detto, per il futuro, è ottimizzare le risorse che abbiamo. Siamo stati incoraggiati a dare uno sguardo a tutto, ma ci sono cose che non possiamo prendere“.


Leggi anche: F1 | Andretti: e se la Formula 1 rigettasse il nuovo team?


Non è che Red Bull abbia preso il controllo su di noi – continua il direttore tecnico – È positivo che dalla sede centrale ci diano il supporto che ci serve ed incoraggino le squadre a massimizzare i risultati“. Egginton ha poi assicurato che una decisione su quali parti usare, se 2023 o 2024, non è stata ancora presa, e che lo chassis AlphaTauri è già ad un buon punto dello sviluppo.

Noi abbiamo il nostro progetto aerodinamico, che è simile a quello di altri team – conclude Jody EggintonSappiamo cosa fare e c’è ottimismo, abbiamo degli obiettivi da raggiungere. Dobbiamo solo fare in modo di riuscirci“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

WEC | Cadillac e il divorzio con Ganassi, prime clamorose voci sul futuro partner

Alessandro P

DTM | Vermeulen e il rapporto con Verstappen: “Ci scambiamo spesso idee, il padre Jos è stato fondamentale per la mia carriera”

Alessandro P

F1 | A Daniel Ricciardo interessa una sola cosa: restare in Formula 1

Antonia De Falco

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.