Luglio 18, 2024
Paddock News 24
EndurancePN24

F1 | Nasce la nuova serie per ragazzi e ragazze con il sogno della Formula 1

La F1 Academy amplia il suo impegno nel mondo del motorsport con una nuova serie aperta a tutti, per puntare alla Formula 1.

Il sogno della Formula 1 di tanti ragazzi e ragazze deve essere supportato: questa l’idea di fondo che porta la F1 Academy ad una nuova collaborazione con Champions of The Future. L’obiettivo è creare un nuovo campionato karting, diviso in tre categorie a seconda dell’età dei partecipanti, con il supporto della serie tutta al femminile F1 Academy.

F1 Formula 1
Susie Wolff in occasione della presentazione dell’iniziativa “Discover Your Drive” – @Susie_Wolff on X

La F1 Academy sta ampliando le sue iniziative nel mondo del motorsport introducendo una nuova e ambiziosa serie mondiale di karting. Questa iniziativa mira innanzitutto a rimuovere gli ostacoli finanziari che spesso frenano l’ingresso dei giovani nel motorsport, ma ha anche l’obiettivo di incrementare la partecipazione femminile nelle corse.

Per realizzare questo progetto, la F1 Academy si è associata a Champions of the Future (COTF), dando vita a un sistema di competizione su tre livelli, aprendo le porte ai giovani piloti di tutte le età, dai bambini fino agli adolescenti. COTF implementerà misure volte a controllare le spese, tra cui la limitazione delle tariffe di iscrizione e un sistema di lotteria per i motori e i telai dei kart.


Leggi anche: F1 | Mark Webber senza peli sulla lingua: “Perez è molto distratto”


Sebbene la nuova serie non faccia discriminazioni in base al sesso dei piloti, la F1 Academy supporterà tre pilote donne in ciascuna categoria: queste riceveranno un sostegno finanziario e gareggeranno con kart e tute da corsa a marchio F1 Academy. Inoltre, le migliori tre nella categoria Senior saranno invitate a partecipare ad un test ufficiale organizzato dalla F1 Academy.

L’obiettivo principale di questa nuova serie di karting, secondo Susie Wolff, direttrice generale della F1 Academy, è “fornire una chiara via di accesso per i piloti più talentuosi alle competizioni di livello superiore“, oltre che “aumentare la presenza femminile e l’inclusività nel mondo del motorsport“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

DTM | “Priorità Le Mans”, come cambia il weekend di Zandvoort

Alessandro P

ELMS | 4 ore di Aragon: Anteprima, streaming e Orari TV

Francesco Ghiloni

F1 | Risultati GP Ungheria – Verstappen vince, notte fonda Ferrari

Francesca Anna T

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.