Luglio 25, 2024
Paddock News 24
AustrianGPF1PN24

F1 | Piastri: “Imbarazzanti questi track limits”

Oscar Piastri, che nelle qualifiche del GP di Austria era riuscito a piazzarsi in terza posizione durante il Q3, ha visto il suo tempo migliore venire cancellato a causa dei track limits.

Sempre più lamentele arrivano dai piloti riguardo ai track limits. A farlo questa volta è Oscar Piastri, che, nel Q3 delle qualifiche del GP di Austria, ha visto il suo miglior tempo essere cancellato. Il pilota era riuscito a registrare un buon tempo che lo aveva posto in terza posizione, ma a causa della sua cancellazione, in gara Piastri partirà solo settimo.

Piastri track limits
Oscar Piastri partirà settimo nel GP di Austria – Credits: The Mirror

In vista della gara di questo weekend al Red Bull Ring, gli organizzatori hanno apportato modifiche significative al tracciato inserendo diversi track limits, in particolare in Curva 9 dove hanno modificato il cordolo e introdotto la ghiaia. I replay hanno mostrato Piastri allargare leggermente alla Curva 6 durante il suo ultimo tentativo in Q3, anche se, riprese da angolazioni diverse hanno reso difficile stabilire se il pilota della McLaren avesse effettivamente superato i track limits o meno.


Leggi anche: F1 | Ferrari e quei problemi di bouncing che nascondono gli aggiornamenti in Austria: Le parole di Sainz


Le parole di Piastri

Oscar Piastri, che a causa dei track limits, partirà solo settimo nel GP di Austria, si è dimostrato particolarmente duro con l’organizzazione: Per me è imbarazzante,” ha detto a Sky dopo la sessione di qualifica. Non sono nemmeno uscito di pista. Sono rimasto in pista. Probabilmente hanno cancellato la miglior Curva 6 che io abbia fatto.

“Non so perché abbiano speso tutti questi soldi per cambiare le ultime curve quando ci sono ancora curve dove si può uscire. Comunque, tutti gli altri sono rimasti in pista, io no.” Quando gli è stato chiesto perché trovasse l’organizzazione della pista “imbarazzante”, Piastri ha risposto: Non c’è ragione per cui questa curva dovrebbe essere un problema per i track limits. Soprattutto quando rimani in pista come ho fatto io e non finisci nella ghiaia. Ovviamente, essendo l’unico a cui è successo, probabilmente sono il solo a parlarne.

Penso che sia imbarazzante vedere che ci spingiamo al limite di ciò che possiamo fare e un per centimetro in più sono nella ghiaia e mi viene cancellato il mio miglior tempo.

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Crediti immagine di copertina: McLaren on X

 

Articoli Correlati

F1 | Le aspettative Red Bull verso il GP di Monaco. Marko e Horner: “Sarà la gara più difficile per noi”

Riccardo Callegari

F1 | GP Cina – Qualifiche sprint, le difficoltà di Red Bull e Verstappen: “Sembrava di guidare sul ghiaccio”

Alessandro P

IndyCar | Ufficiale: Marcus Ericsson in Andretti Autosport nel 2024

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.