Luglio 18, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Red Bull, ultimatum a Perez: pronto Ricciardo per il 2024

Sergio Perez deve dimostrare di essere all’altezza della Red Bull in queste ultime 5 gare: Ricciardo è pronto per sostituirlo

I 5 punti conquistati tra Singapore e Qatar sono l’ennesimo segno di una crisi profonda. Per questo motivo, Red Bull ha deciso di dare un ultimatum a Sergio Perez per tenersi il sedile nel 2024: in caso contrario, Daniel Ricciardo è già pronto per sostituirlo.

Procediamo con ordine. In Red Bull continuano a dire che Perez è confermato per la stagione 2024, ma la storia della F1 racconta che un sedile non è mai davvero assicurato se non è accompagnato da ottime prestazioni. Ricciardo ne sa qualcosa: nonostante le grandi conferme verbali della McLaren durante la prima parte della scorsa stagione, a fine agosto viene scaricato dalla scuderia di Woking.

red bull perez ricciardo 2024
Ricciardo con Horner @ Red Bull

Ora, proprio Ricciardo potrebbe spodestare Perez dal suo sedile Red Bull, soprattutto se non dimostra miglioramenti nelle ultime 5 gare di questa stagione. In modo più o meno indiretto, la scuderia austriaca ha dato una sorta di ultimatum a Perez. Il messicano deve lasciarsi alle spalle l’ultimo periodo e l’ultima stagione.


Leggi anche: F1 | Ad Austin 100 gare per Leclerc con la Ferrari: le 10 date chiave


La scuderia capeggiata da Christian Horner non può permettersi una tale differenza di prestazioni tra i due piloti anche per il 2024, con il rischio di non confermarsi nel campionato costruttori. Il problema fino ad ora è stato che evidentemente nessun pilota era stato definito all’altezza di Perez.

Ma, dopo il ritorno di Ricciardo nel pianeta Red Bull, Horner potrebbe aver trovato un degno sostituto per Perez. Se Ricciardo dovesse prendere il posto di Perez, AlphaTauri avrebbe anche la possibilità di far crescere Liam Lawson. Il giovane talento, allo stato attuale, non ha un papabile sedile per la prossima stagione.

Tuttavia, se l’ex McLaren venisse chiamato in Red Bull, Lawson potrebbe essere confermato. Questo lo porterebbe a candidarsi ufficialmente ad un sedile nel team austriaco per le prossime stagioni. Tutto dipende da come Perez gestirà queste ultime gare e se dimostrerà di meritare ancora il sedile della scuderia campione del mondo.

 

credits copertina @TheSportRush


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

Superbike | Round Australia – Sintesi Superpole Race: vince Alex Lowes, Locatelli e Toprak completano il podio

Simone Dicanosa

MotoGP | Per il 75° Anniversario livrea speciale per tutti i piloti a Silverstone!

Luigi Belfiore

MotoGP | Il commento Di Giannantonio sulle moto 2024: “Formula 1 con due ruote”

Emma Citterio

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.