Luglio 24, 2024
Paddock News 24
F1PN24

F1 | Verstappen chiede un cambio regolamento dopo la squalifica di Hamilton e Leclerc

Il tre volte campione del mondo ha espresso la sua solidarietà verso Leclerc e Hamilton dopo la squalifica ad Austin, chiedendo a gran voce un cambio regolamentare.

Max Verstappen ha voluto esprimersi sul caso della squalifica a Hamilton e Leclerc nel GP di Austin, chiedendo un cambio al regolamento di Formula 1, soprattutto viste le circostanze.

I due piloti di F1, Lewis Hamilton e Charles Leclerc, sono stati squalificati dal Gran Premio di Austin, in seguito a delle misurazioni sui fondi delle due vetture, troppo usurati per i confini regolamentari. Il pilota Mercedes aveva concluso la gara in seconda posizione, mentre il monegasco in sesta. Tutto vanificato però, successivamente alla decisione dei commissari di squalificare entrambe le vetture. A salire sul podio al posto di Hamilton è stato l’altro ferrarista, Carlos Sainz, con Lando Norris promosso in seconda posizione.

verstappen hamilton leclerc squalifica
Max Verstappen ha voluto esprimere la sua solidarietà verso Hamilton e Leclerc per l’episodio della squalifica dal GP di Austin. credit: formulapassion.it

Leggi anche: F1 | Frederic Vasseur vuota il sacco e rivela il segreto per il successo Ferrari 2024


Dopo numerose controversie con il sette volte campione del mondo, Max Verstappen ha deciso di prendere le difese del britannico, chiedendo un cambio regolamentare, secondo lui necessario.

“Quest’anno abbiamo avuto molti Sprint weekend eccitanti, ma non sono comunque soddisfatto al 100%. Prendete per esempio il caso di Austin. Mercedes e Ferrari hanno sbagliato set up a livello di altezza, e una volta che se ne sono accorti era già troppo tardi, ha dichiarato l’olandese a AmuS.

“Una volta che vai nella direzione sbagliata, non c’è possibilità di correzione. Puoi aggiustare qualcosa con le pressioni delle gomme, ma se quei valori a rischio sono già molto alti, c’è poco che puoi fare. Basta un errore nelle FP1, e rimani fregato per tutto il weekend. Non penso sia piacevole.

“Una soluzione potrebbe essere quella di introdurre due parchi chiusi, uno per il venerdì ed uno per il sabato. Questo garantirebbe più tranquillità ai team e meno carico di lavoro sui meccanici, che lavorano sempre al massimo per noi”.

“Un giro secco di qualifica per le Sprint? No, sarebbe molto rischioso. L’attuale format funziona molto bene. Non mi piace però l’obbligo di usare le gomme medie nell’SQ1 e nell’SQ2. Non si capisce cosa dobbiamo fare. Un giro secco, oppure un giro secco seguito da un giro di raffreddamento e un altro giro di qualifica?”

“Spesso nemmeno io riesco a tenere sott’occhio tutte le regole che ci sono in questo sport. Ciò mi fa sentire un po’ perso, è tutto un po’ un circo. Qualcosa deve cambiare, ha concluso Max Verstappen nella sua intervista.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine di copertina: credit planetf1.com

Articoli Correlati

F1 | Svelata la nuova McLaren MCL38 per la stagione 2024 – FOTO

Alessia Malacalza

F1 | GP Belgio – Anteprima Ferrari – Sainz: “Sarà un weekend difficile”

Victoria L.

F2 | Ritomo Miyata correrà in Formula 2 nel 2024 dopo la vittoria della Super Formula

Elisa Migliorino

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.