Luglio 14, 2024
Paddock News 24
Calendario F1F1PN24

F1 | Verstappen e il sogno del Mugello: lo vorrebbe nel calendario di F1

Max Verstappen ha rivelato la sua attrazione per la pista del Mugello e per le sue particolarità tecniche che la renderebbero adatta ad essere una tappa del calendario di F1

Max Verstappen ha un sogno: rivedere il Mugello nel calendario di F1. Il campione olandese, infatti, ha rivelato che se ci fosse per lui la possibilità di scegliere una tappa da aggiungere al calendario, lui sceglierebbe senza dubbio lo storico circuito toscano.

Il Mugello, pista di proprietà della Ferrari, attualmente ospita il campionato di MotoGP ma nel 2020 è stato protagonista anche di un GP di Formula 1. Nell’anno del Covid, infatti, per costrizioni esterne, la scelta è ricaduta sul Mugello per ospitare una delle tappe. Proprio in quel caso, Verstappen ne sarebbe rimasto stregato, nonostante il suo ritiro al primo giro a causa di una collisione che lo mise fuori dai giochi.

verstappen mugello calendario f1
La MotoGP impegnata sul circuito di Mugello, sede del GP d’Italia @ Credit Ticketone

Sceglierei senza dubbio il Mugello. Ha così tante curve veloci e in una monoposto di F1 sarebbe stratosferico” ha dichiarato il tre volte campione del mondo durante una puntata del podcast Talking Bull quando gli è stato chiesto di scegliere una pista che aggiungerebbe al calendario.


Leggi anche: F2 | Arthur Leclerc lascia la Ferrari Driver Academy


Dunque, un’ulteriore tappa italiana sarebbe il sogno di Verstappen a conferma che anche il circuito del Mugello potrebbe essere all’altezza di uno dei più forti piloti della storia della Formula 1.

Verstappen si sta già preparando a una nuova stagione dopo aver dominato quella appena conclusa. Per lui ben 19 vittorie su 22 gare totali. Ma, nonostante lo strapotere del 2023, il pilota della Red Bull è convinto che gli altri team guadagneranno terreno e che la prossima stagione potrebbe essere più combattuta.

Ogni anno per me è una nuova sfida e voglio provare a dominare ancora una volta. Sarà difficile, ma conosco il mio approccio e so che è di un buon livello. Non solo: abbiamo una macchina molto forte e cercherò di sfruttarla come sempre al meglio delle sue potenzialità. Staremo a vedere” ha poi dichiarato il tre volte campione del mondo.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

MotoGP | Acosta pronto al debutto nella classe regina: “Non sono qui per farmi degli amici”

Sara Bonaduce

F1 | Alesi avvisa: “Ferrari? Non aspettatevi grandi vittorie, saranno alti e bassi”

Maria Grazia De Sanctis

F1 | Mercedes, come proseguire lo sviluppo? Hamilton ha le idee chiare

Martina Luraghi

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.